Pogba non rinnova, la Juventus smentisce questa notizia diffusa nella mattinata di ieri ma non si può certo constatare che è da ormai troppi mesi che la Vecchia Signora sta trattando con Mino Raiola, procuratore del francese, senza riuscire a strappare una firma su un rinnovo di contratto che porterebbe nelle tasche del Polpo Paul, così soprannominato dai tifosi bianconeri, 4 milioni all' anno più bonus. Real Madrid e PSG gongolano.

Raiola incontrerà nelle prossime settimane le due squadre e vedrà quale delle due offrirà uno stipendio maggiore al suo assistito.

Pogba vorrebbe tornare in Francia, soprattutto per la questione nazionale, ma un'esperienza in Spagna non dispiacerebbe il talento juventino. Cominciano perciò le trattative. L'asta comincia intorno ai 65 milioni. La trattativa si può concludere intorno ai 70 milioni salvo grandi prestazioni del giovane francese al Mondiale.

In quel caso, il cartellino del giocatore potrebbe oscillare tra i 75-90 milioni di euro. Somma che permetterebbe alla Juventus di non sborsare un soldo per il mercato estivo.

Il sostituto di Pogba è stato indicato: Marek Hamsik. Il talento slovacco non sta giocando una grande stagione in azzurro e potrebbe decidere di cambiare ambiente.

Il prezzo del cartellino si aggira intorno ai 30-35 milioni. Hamsik sostituirebbe Pogba anche come stipendio guadagnando così annualmente quei 4 milioni di euro che sono molto lontani dallo stipendio percepito al San Paolo. Con il tesoretto ottenuto si potrebbe dare la caccia a un esterno sinistro di livello che permetta ad Asamoah di rifiatare ed un difensore centrale per sostituire un deludente Ogbonna.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Juventus Calciomercato

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto