Il Palermo ha battuto 2-1 in trasferta il Pescara grazie al gol di Belotti a metà ripresa, un gol che consente ai rosanero di consolidare il primo nel campionato di Serie B, avendo in classifica 59 punti dopo 30 partite, nove lunghezze di vantaggio rispetto all'Empoli e undici sul terzo posto occupato al momento dal Lanciano, che ieri ha pareggiato per 1-1 sul campo della Ternana. Al termine della stagione regolare mancano ancora 12 partite ma c'è la sensazione che la corsa dei rosanero non si fermerà più. 

Under 21 da sballo - L'esplosione della stella Andrea Belotti nel campionato di quest'anno è sotto gli occhi di tutti.

Anche ieri l'ex alfiere dell'Albinoleffe ha sfoderato una prestazione da urlo, nonostante Iachini l'abbia fatto entrare soltanto nel corso del secondo tempo, preferendogli Dybala, con quest'ultimo che ha comunque ripagato la fiducia del mistero con il gol del momentaneo 1-0, risultato con cui si è chiusa la prima frazione di gioco. Il ct dell'Italia Under 21 Gigi Di Biagio può realmente sorridere, avendo trovato un attaccante dalle potenzialità ancora nascoste. 

Mascara non basta - Tutti si aspettavano il gol dell'ex e questo è finalmente arrivato.

A siglarlo è stato Beppe Mascara, lo stesso che ai tempi del Catania faceva impazzire il pubblico del Massimino con giocate eccezionali. Stavolta però il sigillo di Mascara non è bastato per evitare il primo ko casalingo da quando si è seduto sulla panchina del Pescara di Serse Cosmi, ancora in lotta comunque per l'accesso ai play off. 

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto