Dalla presentazione dello stadio ai fatti. James Pallotta non ha perso tempo e come ampiamente dichiarato nella conferenza in Campidoglio si è mosso in prima persona per garantire le giuste coperture finanziarie all'ambizioso progetto che dovrebbe sorgere a Tor di Valle. Nella notte è arrivato un comunicato ufficiale che annuncia la partnership diretta di Starwood Capital Group, società di investimento, pronta a supportare la costruzione del nuovo impianto con alle spalle esperienza pluriennale e un patrimonio stimato in 33 miliardi di dollari tra asset di vario tipo: per la società As Roma si tratta di un ulteriore segnale importante, in linea con il processo di crescita a lungo indicato dalla proprietà americana.

Non sono state specificate le tempistiche, ma sono arrivate le prime parole ufficiali di Sternlicht, fondatore della Starwood Capital. 'Roma è una città meravigliosa e tra le più importanti del mondo - ha spiegato in una nota - parteciperemo attivamente ad un progetto sensazionale, tra i più entusiasmanti in Europa se non il più entusiasmante allo stato attuale delle cose. Roma - ha concluso - con i suoi incredibili sostenitori e cittadini, avrà la possibilità di ritrovarsi un simbolo futuro, costituito da uno stadio all'avanguardia.

L'area scelta per la costruzione è assolutamente superba'.

Via libera dunque, dopo l'attestato di stima del sindaco Marino e di tutti i presenti, per il primo mattone ufficiale che potrebbe arrivare nel giro di pochissimi mesi. Pallotta vuole fare sul serio, mentre i tifosi possono sognare.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto