È un giorno particolarmente importante per la Roma, questa mattina è stata presentata ufficialmente la prossima "casa" della Roma, progetto realizzato dall'architetto Dan Meis che ha ammesso di essersi ispirato al Colosseo. L'impianto sarà collocato presso Fiumicino, precisamente a Tor di Valle, e potrà contenere un totale di 52 mila spettatori. Se tutto andrà secondo i piani, la squadra allenata da Rudi Garcia potrebbe abbandonare l'eterno Olimpico per la stagione 2016/2017, trasferendosi poi nel nuovissimo impianto. Chissà se il capitano Francesco Totti riuscirà a calpestare l'erbetta del prossimo stadio della capitale.

Non sono mancate le dichiarazioni stamane, il presidente Pallotta ha dichiarato: "Lo stadio incuterà timore agli avversari. È un progetto all'avanguardia". Anche l'attuale allenatore della Roma ha lasciato un messaggio: "Sarà la nostra nuova casa, mi piace il giardino al centro. In questo giardino dobbiamo continuare a scrivere la storia della Roma". Poi la "palla" è passata al capitano Francesco Totti: "Parla da solo, progetto bellissimo. È la casa di tutti noi romanisti. Speriamo di vincere tanto. E' da pelle d'oca". Infine ha parlato anche il futuro capitano della Roma, Daniele De Rossi: "È molto emozionante, speriamo che i lavori siano molto veloci: vogliamo arrivare in questo stadio con dei trofei importanti".

L'intero impianto avrà un costo di circa 300 milioni di euro, come già detto sarà situato a Tor Di Valle, precisamente nella zona sud-ovest della città.

Inoltre lo stadio sarà rialzato di 7 metri e la nuovissima Curva Sud potrà ricevere oltre 14 mila tifosi. Insomma, dopo la Juventus, anche la Roma muove i primi passi, la speranza è che  la squadra possa un giorno ritornare a vincere qualcosa in Italia e in Europa, magari proprio in quello che sarà il nuovo stadio.

Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina A.S. Roma
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!