Poche parole, apparse sul sito ufficiale del Manchester United, hanno ufficializzato quello che ormai era nell'aria da tempo, visti i risultati.

David Moyes non è più l'allenatore del Manchester United. Lo comunica il club, che ringrazia il tecnico per il duro lavoro e l'integrità dimostrata. A tre giorni dal suo 51° compleanno il tecnico gallese è stato esonerato dopo che era stato ingaggiato il 1 luglio 2013 con un contratto della durata prevista di sei anni, chiudendo così, dopo undici stagioni, la sua lunga e intensa esperienza con l'Everton.

In carriera È stato eletto per tre volte "Allenatore dell'anno" dalla League Managers Association nel 2002/03, 2004/05 e 2008/09.

La decisione arriva dopo la stagione deludente dello United in Premier League, a 23 punti di distanza dalla capolista Liverpool. I campioni inglesi in carica sono al 7° posto in classifica lontani 13 punti dal preliminare di Champions League e a 5 punti dalla qualificazione in Europa League. Pesano le 11 sconfitte e i 40 goal subiti. Decisiva l'ennesima sconfitta per 0-2 con l'Everton in campionato.

In Champions i 'red devils' si sono fermati ai quarti di finale, eliminati dal Bayern Monaco.

Unico successo la conquista della Community Shield contro il Wigan ad agosto. Squadra affidata a Ryan Giggs (671 partite in Premier League con il Manchester e 962 totali in 24 stagioni disputate, con 13 campionati vinti e 37 trofei totali) sino a fine campionato, il 40enne gallese sarà allenatore-giocatore, poi si punterà su un big da scegliere su un'ampia rosa di candidati.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto