Oggi alle ore 12 a Palazzo Madama a Torino, nell'elegante sala che ospitò il primo senato subalpino, si è svolta la cerimonia di consegna della coppa d'argento simbolo della competizione Europa League. Il presidente della FIGC Giancarlo Abete, auspicando che questo evento sportivo sia da stimolo al nostro calcio, ha consegnato nelle mani di Piero Fassino, sindaco di Torino dove si svolgerà la finale, il simbolo di una delle competizioni sportive di calcio più importanti in ambito internazionale.

Fassino, durante la cerimonia, ha evidenziato la grande tradizione sportiva della città di Torino, che nel 2015 sarà la capitale europea dello sport. Questa competizione sarà il preludio alle altre competizioni sportive che vedranno impegnata il capoluogo piemontese il prossimo anno. La coppa, trofeo d'argento su base di marmo giallo alto 65 centimetri, verrà data in premio la sera del 14 maggio, nella fantastica cornice dello Juventus Stadium, alla squadra vincitrice della competizione (alla quale sta partecipando anche la Juve che affronterà in semifinale il Benfica).

Presenti alla manifestazione odierna presentata da Mino Taveri di Mediaset anche Michel Platini, presidente della UEFA, Ciro Ferrara, ambasciatore della finale di UEFA Europa League e i rappresentanti della squadra vincitrice dell'ultima stagione, il Chelsea, Paulo Ferreira e Steve Holland i quali hanno consegnato fisicamente il prestigioso trofeo al sindaco di Torino. Assente giustificato, il presidente bianconero Andrea Agnelli, in questi giorni all'estero per impegni di lavoro.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto