All'Udinese serve il solito 'vecchietto' Totò Di Natale ma anche il giovanissimo portiere Scuffet per avere ragione, seppur di misura, di un buon Catania che, per la volontà fatta vedere in campo, avrebbe forse meritato il pareggio.



Nel primo posticipo della trentunesima giornata del campionato di serie A, i friulani battono 1-0 la formazione siciliana grazie alla rete mesa a segno al 68' dall'eterno Antonio Di Natale, che anche quest'anno, nonostante qualche problema fisico, si conferma bomber di razza (con l'undicesimo gol stagionale).



La partita ha vissuto di grande equilibrio, con padroni di casa ed ospiti vicini più volte alla rete: dopo il gol del vantaggio, il Catania ha cercato disperatamente nel finale la rete del pareggio, ma il bravissimo Scuffet si conferma talento puro, compiendo vere e proprie prodezze tra i pali. In classifica, l'Udinese sale a quota 38 punti, mentre per i siciliani la situazione si fa sempre più difficile con l'ultimo posto a 20 punti.



Udinese - Catania, 31 marzo 2014 - Voti ufficiali Gazzetta dello Sport



Udinese: Scuffet 7,5; Heurtaux 6, Danilo 6, Domizzi 6,5; Basta 5,5 (dal 17’ s.t. Badu 5,5), Pinzi 5, Allan 6, Pereyra 7 (dal 37’ s.t. Widmer s.v.), Gabriel Silva 5,5; Nico Lopez 5 (dal 1’s.t. B. Fernandes 6,5); Di Natale 6,5.

Panchina: Brkic, Naldo, Bubnjic, Dos Santos, Yebda, Lazzari, Muriel, Maicosuel, Zielinski.

Allenatore: Francesco Guidolin 6,5



Catania: Andujar 6,5; Izco 6 (dal 42’ s.t Peruzzi s.v.), Bellusci 5, Gyomber 5, Monzon 6,5; Plasil 6 (dal 36’ s.t. Fedato s.v.), Lodi 6, Rinaudo 6,5; Keko 6 (dal 20’ s.t. Leto 5,5), Bergessio 5,5, Barrientos 5,5.

Panchina: Ficara, Rolin, Legrottaglie, Alvarez, Capuano, Biraghi, Boateng, Pektovic.

Allenatore: Rolando Maran 6.

Segui la pagina Fantacalcio
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!