Dopo pochi giorni dalla denuncia per oltraggio a pubblico ufficiale a Brescia, Balotelli ritorna a far parlare di sé. Per cosa? Naturalmente per il suo comportamento fuori dal comune e provocatorio. Nella partita Roma-Milan, infatti, Balotelli ha prima mandato a quel paese Taarabt e dopo la sostituzione al 24' del secondo tempo con Pazzini, il giocatore del Milan è andato su tutte le furie. La faccia di Balotelli , al momento della sostituzione con Pazzini, al termine di una gara in cui non ha saputo gestire bene la tensione, promette altri momenti tempestosi a Milanello, dove l'indice di gradimento di Seedorf è in caduta libera.

In realtà dal punto di vista calcistico la sostituzione ci poteva stare, ma psicologicamente parlando è stata un autogol. Questa tensione è stata ben visibile durante tutto il primo tempo è sembrava quasi di vedere ''Balotelli contro il mondo e il mondo contro Balotelli'', con la curva sud a bersagliare il milanista con cori e insulti ad personam. Il nervosismo di Balotelli si è palesato anche davanti le telecamere, dove ha spiegato: ''è stata una partita normale, ma non ho capito la sostituzione da parte di Seedorf.

Tutti dicono che non sono un Top Player, magari è per quello''. A Balo gli è stato chiesto anche se è vero del suo nervosismo durante la partita, e lui risponde: ''Io nervoso? Tutti lo sono quando perdono''. Poi chiude: ''La gente si aspetta sempre 5 gol da me e mi dice che sono un fuoriclasse quando in realtà sono un giocatore normalissimo''.

Sicuramente un brutto periodo per Balotelli!

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto