La Lazio dà l'arrivederci al proprio pubblico dell'Olimpico con una vittoria platonica (1-0, gol in pieno recupero su rigore trasformato da Biglia) conquistata all’ultimo secondo. Il Bologna offre una prova assolutamente dignitosa che non fa altro che aumentare i rimpianti per una retrocessione che, con un pò più di determinazione e fortuna, poteva essere anche evitata. 
Doveva essere una partita del tutto priva di significato per entrambe: tuttavia, alla fine, sia i padroni di casa quanto gli ospiti l'hanno affrontata come se, in ballo, ci fossero dei punti importanti. Prova ne è stata i tre cartellini gialli che l’esordiente arbitro Maresca è stato costretto ad estrarre. 


La Lazio pensa già al proprio futuro, così come il Bologna, che dovrà ricominciare dalla cruda realtà della serie B: l'augurio è di poter rivedere la squadra felsinea nella massima divisione sin dall'anno prossimo.



Voti ufficiali Fantacalcio Serie A, Gazzetta dello Sport, Lazio - Bologna, tabellino



Lazio: Berisha 6; Pereirinha 6, Biava 6, Dias 6, Radu 6; Biglia 6,5, Ledesma 6 (dal 44’ s.t. Minala s.v.), Lulic 5,5; Candreva 6,5 (dal 14’ s.t. F.Anderson 6), Klose 5,5 (dal 36’ s.t. Tounkara s.v.), Keita 6.
Panchina: Strakosha, Guerrieri, Ciani, Novaretti, Cavanda, Gonzalez, Minala, Kakuta.
Allenatore. Edy Reja 6.


Bologna: Stojanovic 6,5; Sorensen 6,5, Natali 6 (dal 1’ s.t. Antonsson 5,5), Cherubin 6; Crespo 6, Pazienza 5,5, Cech 6, Morleo 5; Moscardelli 6, Acquafresca 5 (dal 31’ s.t. Rodriguez 5,5), Laxalt 5,5 (dal 1’ s.t. Ibson 5,5).
Panchina: Curci, Maini, Garics, Friberg, Cristaldo, Calabrese, Bergamini, Rodriguez.
Allenatore. Davide Ballardini 6.


Arbitro: Maresca
Marcatori: Biglia su rigore al 49’ s.t.

Ammoniti: Pazienza, F.

Anderson e Pereirinha per gioco scorretto.

Segui la pagina S.S. Lazio
Segui
Segui la pagina Fantacalcio
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!