Già nel pomeriggio si capisce che non sarà una serena e felice serata. Tre feriti nel pomeriggio tra cui uno molto grave tanto che è curato all'Ospedale San Pietro in codice rosso. La curva napoletana, ricevuta la notizia dell'uomo ferito, comincia a lanciare bombe carta ferendo un vigile del fuoco. Dopo diversi dialoghi con autorità della Polizia e con il capitano Marek Hamsik la partita comincia con '45 di ritardo.

FORMAZIONI

Fiorentina (4-3-3): Neto; Tomovic, Savic, Rodriguez, Pasqual; Vargas, Aquilani, Pizzarro; B. Valero, Joaquin, Ilicic.

Napoli (4-2-3-1): Reina; Henrique, Albiol, Fernandez, Ghoulam; Jorginho, Inler; Callejon, Hamsik, Insigne; Higuain.

COMMENTO

Il Napoli è il primo a rendersi pericoloso al 5' con Lorenzo Insigne che si accentra e lascia partire un tiro violento deviato in angolo. Dal calcio d'angolo Higuain spreca non riuscendo ad anticipare il portiere viola. Il Napoli è superiore e al '12 passa in vantaggio grazie al goal di Insigne assisto da una perfetta palla di Hamsik su azione di contropiede. Neanche il tempo di ripartire dalla metà campo e Insigne raddoppia grazie all'errore di Vargas che concede palla ad Higuain che salta Savic e innesca Insigne che non sbaglia e realizza la sua doppietta personale. Al '24 il Napoli è sullo 0-2.

La partita sembra ormai in cassaforte ma dopo soli '4 la palla termina a Vargas che colpisce al volo e non sbaglia con il mancino realizzando l'1-2.

Il Napoli cerca di riportare il vantaggio di due goal con Higuain innescato da uno sbagliato colpo di testa di Savic ma il colpo al volo dell'argentino viene parato in modo sicuro da Neto. Al '44 viene annullato un goal alla Fiorentina per presunto fuorigioco di Aquilani che insacca con una zampata da punizione battuta da Pizzarro. Senza concedere recupero l' arbitro manda a riposo le due squadre.

Prima sostituzione avviene al '63 con Mertens che sostituisce uno stanco Hamsik. Mati Fernandez, al '71, cerca un tiro dai 30 metri senza successo mentre un boato accoglie il rientro di Giuseppe Rossi. Al 73' Pandev, subentrato al '60 al posto di un Higuain acciaccato, sbaglia una grande occasione per chiudere definitivamente la partita. Le emozioni non finiscono più e Inler, già ammonito, stende Ilicic: espulsione per doppio giallo e Napoli che affronta gli ultimi minuti di gara in dieci.

Al '84 la Fiorentina sbaglia il goal del 2-2 con Ilicic che sbaglia il cucchiaio indirizzandolo alla destra del palo. L'arbitro concede '5 di recupero durante i quali la viola cerca di acciuffare il pareggio ma è il Napoli a realizzare il terzo goal con Mertens. Il Napoli vince la sua quinta Coppa Italia.

Segui la pagina SSC Napoli
Segui
Segui la pagina Fiorentina
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!