A chi servono i punti? Martedì 6 maggio 2014 alle ore 21 in campo Napoli-Cagliari per uno dei posticipi di questo 36esimo turno di Serie A. Una partita che decisamente le due squadre potranno affrontare senza alcun assillo di classifica, visto che il Napoli è sicuro del terzo posto e il Cagliari invece ha già ottenuto la matematica salvezza. Il Napoli arriva a questo match dopo la vittoria nella finalissima di Coppa Italia e l'entusiasmo è tanto per aver raggiunto il successo in questo trofeo.

Benitez nel suo Napoli farà sicuramente qualche cambio. Non ci sono Albiol, Higuain e Behrami, lasciati a riposo. Il tecnico spagnolo rilancia dunque Zapata nel ruolo di centravanti e probabilmente concederà spazio fin dal primo minuto a Mertens. Chiede spazio anche Insigne, protagonista della finalissima con la sua doppietta, anche perchè spera di convincere Prandelli a convocarlo per i mondiali. Scelte quasi obbligate quelle del Cagliari, con Pinilla out e con gli uomini di fatto contati viste le tante assenze. Pulga non rinuncia comunque al tridente schierando nello stesso tempo Ibraimi, Sau e Ibarbo.

Le probabili formazioni di Napoli-Cagliari

Napoli (4-2-3-1): Reina; Reveillere, Henrique, Fernandez, Ghoulam, Dzemaili, Jorginho, Callejon, Hamsik, Mertens, Zapata. Allenatore: Benitez 

Cagliari (4-3-3): Avramov, Pisano, Rossettini, Astori, Murru, Dessena, Conti, Eriksson, Ibraimi, Sau, Ibarbo. Allenatore: Pulga


Il pronostico di Napoli-Cagliari

Partita che non dovrebbe essere bloccata tatticamente, visto che i punti in palio non determineranno scossoni in classifica. Questo lascia sperare in un match ricco di gol, anche se la qualità dei padroni di casa è sicuramente superiore. Pronostico: 1.



Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina SSC Napoli
Segui
Segui la pagina Pronostici Calcio
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!