Attraverso un comunicato apparso pochissimi minuti fa sul proprio sito, il Milan ha comunicato la risoluzione consensuale del contratto con il fantasista brasiliano Ricardo Kakà. Il giocatore classe '82 era tornato a far parte del club rossonero la scorsa estate dopo quattro stagioni passate tra alti e bassi (più bassi) al Real Madrid.

A questo punto il suo futuro pare scontato, gli Stati Uniti lo aspettano, precisamente ad Orlando City, dove la presentazione del brasiliano dovrebbe avvenire nei prossimi giorni.

Pubblicità
Pubblicità

Espn ha già avanzato la data di martedì: il club americano che si legherà a Kakà dal 1 gennaio 2015 presterà per i prossimi sei mesi il giocatore a San Paolo.

Il fantasista tornerebbe cosi alle origini, infatti la sua gloriosa carriera incominciò proprio nelle giovanili della squadra brasiliana dove ebbe uno dei suoi peggiori incidenti, rischiò di compromettere sia la sua futura carriera che la sua vita. Un giorno sbattè violentemente la testa sul fondo di una piscina e l'urto causò la frattura della sesta vertebra; solo per una circostanza fortunata scampò la paralisi.

Kaká crede fermamente di essere stato graziato da Dio e per questo è nata la sua esultanza con le braccia tese al cielo e gli occhi rivolti verso l'alto. Nel suo palmares troviamo: 1 campionato italiano, 1 supercoppa italiana, 1 liga spagnola, 1 coppa di spagna, 1 supercoppa spagnola, 2 supercoppe europee, 1 champions league, 1 coppa del mondo per club, 1 campionato del mondo, 2 confederations cup ed 1 pallone d'oro.

Leggi tutto