La clamorosa vittoria del Costa Rica per 3-1 sull'Uruguay è passata in secondo piano per l'eliminazione, dopo solo due partite, dei campioni d'Europa e del Mondo in carica della Spagna.

I freschi vincitori della Champions League Casillas, Ramos e Xabi Alonso del Real Madrid, i campioni di Spagna e finalisti di Champions Juanfran, Koke, Costa e Villa dell'Atlético Madrid, il campione di Germania Martínez del Bayern Monaco, il campione d'Inghilterra Silva del Manchester City e i 'fenomeni' del Barcellona Piqué, Alba, Xavi Hernández, Fabregas, Busquets, Iniesta e Pedro Rodríguez sono in albergo a preparare le valigie per far ritorno in Spagna.

Dopo le cinque 'pere' subite dall'Olanda di Van Gaal, le 'furie rosse' sono state sconfitte anche dal Cile 0-2, in una partita dove gli spagnoli non sono mai scesi in campo e dove hanno sbagliato anche i più semplici passaggi. Già al 20' la Spagna era sotto di un gol realizzato da Edu Vargas e al 43' c'è stato il raddoppio di Aranguiz. Chi si aspettava una reazione spagnola nel secondo tempo è rimasto deluso. Con questo risultato la Spagna ha battuto un altro record, nessuna squadra campione del Mondo in carica era mai stata eliminata dopo solo due partite.

Lasciano il Brasile e si organizzano per le vacanze anche Eto'o & Co. Il Camerun del Ct. Volker Finke subisce una batosta per 0-4 dalla Croazia e viene eliminato dal Mondiale dopo due sconfitte e nessun goal realizzato.

Certo non avevano nessuna pretesa di vittoria ma non era previsto che i 'Leoni indomabili' fossero veramente alla frutta.

Diverso il discorso per l'Australia, che si è stata eliminata dopo due sconfitte in altrettante partite, ma ha tenuto testa all'Olanda portandosi addirittura in vantaggio 2-1 e sconfitta solo per un errore del suo portiere.

Da segnalare il goal di Cahill al 21', attualmente il più bello del Mondiale.

Risultati di mercoledì 18 giugno: gruppo A, Camerun-Croazia 0-4 (Olic all'11', Perisic al 48', Mandzukic al 61' e al 73'). Classifica: Brasile e Messico 4 punti, Croazia 3, Camerun 0; gruppo B, Australia-Olanda 2-3 (Robben al 20', Cahill (A) al 21', Depay al 45+3', rigore di Jedinak (A) al 54', Van Persie al 58' e Depay al 68'), Spagna-Cile 0-2 (Vargas al 20' e Aranguiz al 43').

Classifica: Olanda e Cile 6 punti, Australia e Spagna 0.

Segui la nostra pagina Facebook!