Calciomercato, Kakà ha rescisso contestualmente il contratto che lo legava al Milan. Ora il brasiliano probabilmente firmerà con la squadra americana dell'Orlando City. Il Milan dall'operazione registrerà un risparmio dell'ingaggio del calciatore di circa 8 milioni di euro. Questo è appunto quanto la società milanese versava annualmente per le prestazioni sportive del brasiliano.

La rescissione è avvenuta in maniera consensuale dopo un incontro tra Kaka e i dirigenti del Milan. La notizia probabilmente non farà felicissimi i tifosi rossoneri ma il risparmio dell'ingaggio del giocatore permetterà qualche investimento nel mercato in corso.

Kakà la prossima settimana dovrebbe legarsi all'Orlando City che lo girerà in prestito al San Paolo, la sua ex squadra brasiliana dove ha giocato prima di trasferirsi all'estero. Da marzo 2015 si trasferirà negli Stati Uniti e continuerà la sua avventura sportiva nel campionato nordamericano.

La vicenda quindi vede diversi protagonisti interessati. Kakà aveva ancora un anno di contratto con il Milan. La squadra rossonera e il brasiliano hanno rescisso consensualmente. Il calciatore ha già trovato l'accordo con l'Orlando City e firmerà, dopo le visite mediche, il contratto che lo legherà alla squadra statunitense. Successivamente il fuoriclasse andrà in prestito al San Paolo, sua ex squadra brasiliana, fino a marzo 2015.

Il primo tormentone del calciomercato estivo è all'epilogo.

Kakà ha rescisso il contratto contestualmente con il Milan. Firmerà un nuovo contratto milionario con la squadra statunitense dell'Orlando City. Giocherà però in prestito per quasi un anno con il suo ex club brasiliano San Paolo. Con buona pace di tutti.

Segui la pagina Milan
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!