Con il telefonino scarico non è più previsto l'imbarco sui voli diretti verso gli Stati Uniti. Questa è una delle novità sulle misure di sicurezza emanate dalla TSA (Transportation Security Administration), l'ente americano che si occupa della sicurezza nei trasporti.

La novità non riguarda tutti i voli ma solo quelli diretti verso gli Stati Uniti con partenze da alcuni aeroporti europei, africani e mediorientali inseriti in una lista che al momento non è stata diramata.

La misura ovviamente si è resa necessaria dopo che l'intelligence americana ha avuto informazioni circa la possibilità di introdurre sugli aerei esplosivo nascosto all'interno di dispositivi elettronici. I malintenzionati potrebbero più facilmente occultare il materiale proibito se il device è spento.

Il divieto non riguarda solo il telefonino. Stando a quanto riportato sulla disposizione, al momento dell'imbarco il personale addetto ai controlli potrebbe richiedere l'accensione dello smartphone, tablet o pc proprio per verificarne il funzionamento. Nel caso si avesse la batteria scarica e il device non si accendesse il personale della sicurezza dovrebbe obbligare a non portare a bordo l'apparecchio proprio come accade con i liquidi che superano il limite consentito.

La novità che riguarda, come già detto, solo alcuni voli diretti negli Stati Uniti, ha l'obiettivo di scovare l'eventuale uso di dispositivi elettronici come nascondiglio di esplosivi che si intendono portare a bordo. La misura emanata non è l'unica apparentemente strana. Vi sono altri divieti singolari già applicati da tempo. Ad esempio non è possibile imbarcare nel bagaglio a mano contenitori che superino i 100 cc di nutella. Tale restrizione però cessa se la crema alla nocciola è spalmata nel panino. Anche qui il motivo è legato alla facilità di occultare materiale esplosivo sotto forma di crema spalmabile che diventerebbe particolarmente instabile nel caso in cui venisse a contatto con agenti esterni, ecco il perchè della cessazione del divieto fuori dai contenitori.

La procedura sarà applicata per i telefonini ed in generale per tutti i dispositivi a batteria ricaricabile e i computer portatili. La TSA, secondo quanto comunicato dalla stessa autorità, continuerà a regolamentare le misure per assicurare che ai viaggiatori vengano garantiti i massimi livelli di sicurezza aerea. La novità di imbarcarsi con il telefono scarico al momento riguarda i voli diretti verso alcuni aeroporti degli Stati Uniti ma viaggiare sapendo cosa è possibile trasportare con il bagaglio a mano sembra diventare sempre più difficoltoso.

#vacanze estive