Il Calciomercato, si sa, è fatto di grandi illusioni e cocenti delusioni, di sogni bellissimi e bruschi risvegli. Non deve quindi sorprendere l'ultima indiscrezione proveniente d'oltralpe, una voce che, se vera, avrebbe davvero del clamoroso e che peraltro può già contare rilanci importanti come quello del portale coupdumonde.be all'estero, del prestigioso quotidiano "Il Mattino" e di SportMediaset in Italia.

Pare che infatti il patron del Monaco, Dmitri Rybolovlev, abbia intenzione di scatenare una campagna acquisti ancora più pirotecnica di quella dell'anno scorso, che pure portò in seno al Principato campioni del calibro di Falcao; in particolare, il magnate russo avrebbe intenzione di staccare un assegno di 100 milioni di euro (coperto dai finanziatori qatarioti) in favore del Napoli per i due esterni offensivi che tanto bene hanno fatto nel corso della stagione appena conclusasi, cioè Dries Mertens e Josè Maria Callejon.

Il tutto, vale la pena ricordarlo a questo punto, con buona pace di Michel Platini e del suo Financial Fair Play, sinora rivelatosi poco più di uno spauracchio privo di concretezza.



OFFERTA CHE NON SI PUO' RIFIUTARE - Interessante a questo punto scoprire quale sarà la reazione del buon Aurelio De Laurentiis, da sempre molto chiaro nell'affermare che prima ancora dei risultati sportivi la sua Società inseguirà la virtù del bilancio.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
SSC Napoli Calciomercato

Una volta accettata l'offerta dei monegaschi, la dirigenza partenopea avrebbe un importante tesoretto da poter reinvestire sul mercato e, perchè no, anche sul fatiscente Stadio S.Paolo, la cui concessione è scaduta quest'anno.

FEBBRE MUNDIAL - Probabile però che il discorso entri nel vivo solo al termine della kermesse planetaria, termine che gran parte delle società attenderà nella speranza di poter supervalutare i propri giocatori in odore di cessione.

E se Mertens dovesse disputare un buon mondiale con il suo Belgio nonostante la concorrenza spietata di Hazard, davvero non osiamo immaginare a quanto potrebbe arrivare la sua valutazione. Tanto pagano gli sceicchi...

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto