La grande attesa sta per finire e sabato 14 giugno, dopo aver già ammirato due grandi favorite alla vittoria finale come Brasile e Spagna, sarà il turno dell'Italia che affronterà l'Inghilterra alle ore 18:00, quando nel nostro paese scoccherà la mezzanotte.

Info diretta tv e streaming di Inghilterra-Italia: ecco come vederla sui canali Rai e Sky

La partita Inghilterra-Italia si disputerà all'Arena Amazonia di Manaus e verrà trasmessa in diretta tv sia dalla Rai, per quanto riguarda i canali in chiaro, sia da Sky, per quanto riguarda i canali pay-tv. Sia la Rai che Sky offriranno un ricco pre e post partita, con collegamenti in diretta e interviste ai protagonisti.

La programmazione Rai prevede la diretta tv di Inghilterra-Italia sui canale Rai 1 e Rai Sport 1, mentre sul sito internet Rai.tv, oppure scaricando l'applicazione Rai TV, sarà possibile vedere la diretta streaming gratis della partita.

La programmazione Sky prevede la diretta tv sul canale Mondiale 1 (è il nome che assumeranno i canali Sky Sport 1 e Sky Calcio 1 in occasione di questi Mondiali). Inghilterra-Italia sarà trasmessa in diretta streaming per gli abbonati attraverso l'applicazione per il web Sky Go, scaricabile di pc, tablet e smartphone. 

Gruppo D: Inghilterra-Italia, ore 18:00 (mezzanotte italiana)

L'Italia di Cesare Prandelli è reduce dal successo in amichevole contro la Fluminense che ha messo in mostra un super Immobile (autore di tre reti) e fatto passare in secondo piano i due deludenti pareggi nelle altre amichevoli pre-mondiale.

Nonostante l'ottimo stato di forma, il neo attaccante del Borussia Dortmund dovrebbe partire dalla panchina, pronto ad subentrare a partita in corso. Il titolare sarà, quindi, Mario Balotelli, l'uomo a cui il ct azzurro intende affidare le chiavi dell'attacco italiano in questo campionato del mondo.

L'Inghilterra, agli ordini del commissario tecnico Hodgson, non teme il confronto con gli azzurri.

La formazione d'oltremanica, a fronte di precedenti poco incoraggianti, fa affidamento su una rosa di giocatori molto temibili, nella quale figurano nomi altisonanti, anche se avanti con l'età, come Rooney, Lampard e Gerrard. Occhio anche ai talenti più giovani come Welbeck (Manchester United) e Wilshere (Arsenal).

Le due squadre si affronteranno nel clima torrido di Manaus, località in cui la temperatura in questo periodo si aggira attorno ai 30° C e con una umidità del 70% che favorisce all'innalzamento della temperatura percepita. Gli azzurri si sono preparati molto anche su questo aspetto, effettuando specifici allenamenti, prima di partire alla volta del Brasile, all'interno di un ambiente che riproduceva le condizioni atmosferiche tipiche di Manaus.

Dopo la sfida con l'Inghilterra, l'Italia tornerà in campo con il seguente calendario del Gruppo D: il 20 giugno contro la Costa Rica a Recife; il 24 giugno contro l'Uruguay a Natal.

Segui la nostra pagina Facebook!