Eccoci arrivati all’esordio della nostra Italia ai Mondialibrasiliani. Allo stadio Arena Amazzonia, impianto eco-sostenibile dotato diimpianto fotovoltaico, costruito appostaper l’evento e al centro di molte critiche dal popolo brasiliano, fa moltocaldo. La temperatura è di 32 gradi con un livello di umidità del 69%.

Oltre a quello di DeSciglio, forfait dell’ultimo minuto di Buffonper cui viene schierato Sirigu, portiere sempre convocato da Prandelli daquando è ct azzurro e con un’esperienza internazionale elevata giocandotitolare nel Paris Saint Germain.

La formazione inglese è molto giovane. Poche sorprese dell’ultimominuto per Hodgson tranne la scelta di schierare Sterling. Ma vediamo le formazioni ufficiali:

ITALIA(4-3-2-1): Sirigu, Darmian, Barzagli, Paletta, Chiellini, De Rossi, Candreva,Pirlo, Verratti, Marchisio, Balotelli. All. Prandelli.

INGHILTERRA(4-2-3-1): Hart, Johnson, Cahill, Jagielka,Baines, Gerrard, Henderson, Sterling, Welbeck, Rooney, Sturridge. All. Hodgson.

Arbitra la partita l’olandese Kuipers. Importante esperienzainternazionale come la recente direzione di gara della finale madrilena diChampions League.

Boato dello stadio all’ingresso degli azzurri in stadio. I tifosibrasiliani si sono schierati con l’Italia dopo le polemiche dei giorni scorsidi Hodgson per il terreno di gioco.

È molto importante non disidratarsi prima della partita. Datal’elevata temperatura è d’obbligo per i giocatori bere molto.

Inizio molto sofferto dell’Italia in cui soffriamo le giocatedi Henderson e Sterling e la velocità diWelbeck e Sturridge. Chiellini in difficoltà a fare il terzino sinistro.

Partita vivace anche se non con ritmi elevati. Troppo incertezzedifensive, anche Paletta favorisce un tiro di Welbeck.

Inglesi più pimpanti in questa prima frazione di gioco, daun’incursione del solito Welbeck, Barzagli con un intervento di fortuna rischial’autogol. Paletta sottotono, non riesce a contenere la velocità degli inglesi.

Occasione al 32 minuto per Balotelli che, dopo una bella incursionedi un positivo Darmian, non riesce a dare la giusta intensità al suo colpo ditesta.

ITALIA AVANTI! Gol dell’Italia di Marchisio. Calcio d’angoloper l’Italia, velo di Pirlo che favorisce a Marchisio di preparare il tiro e disegnare un gran gol. 1-0!!

PAREGGIO INGHILTERRA! Prima fiammata di Rooney che inaccelerazione mette in mezzo per il tap-in di Sturridge che non sbaglia.

Botta-risposta nel giro di due minuti tra il 35’ e il 37’. Pareggiogiusto per quello che si è visto in campo.

Occasione doppia per l’Italia prima con Balotelli che con untocco delizioso, dopo un’uscita errata di Hart trova il salvataggio delladifesa inglese. Sul successivo calcio d’angolo palo di Candreva.

Primo tempo che si conclude con il punteggio di 1-1.

Nessun cambio all’inizio del secondo tempo per le dueformazioni.

GOL ITALIA! SuperMario Balotelli riporta avanti l’Italia. Crossdi Candreva e colpo di testa dell’attaccante azzurro. 2-1!

L’Italia , come nel primo tempo, soffre il ritorno degliinglesi dopo il gol, ma riusciamo a contenere le loro avanzate. Occasione nonsfruttata per Rooney al 62 minuto.

La partita scivola via verso la conclusione con l’Italia chefa possesso palla e l’Inghilterra che cerca il pareggio. Sono cinque i minutidi recupero. Traversa di Pirlo su punizione con il portiere inglese immobile.

La partita è finita: ITALIA-INGHILTERRA 2-1

L’Italia vince la sua prima partita di questo mondiale. Grandeprestazione degli azzurri con Candreva e Darmian molto positivi oltre aMarchisio e Balotelli per aver segnato. Ora testa alla Costa Rica, sorpresadella prima giornata, che ha sconfitto l’Uruguay per 3-1.

“ Chi sogna può muovere le montagne”. Messaggio dell’attrice italiana ClaudiaCardinale per gli azzurri. Questo deve essere uno stimolo a crederci fino infondo nonostante tutte le difficoltà che si presenteranno durante il Mondiale.

Segui la nostra pagina Facebook!