Antonio Conte al Paris Saint - Germain. Questa è la clamorosa indiscrezione filtrata nella notte e resa nota dal "Corriere dello Sport". L'ormai ex allenatore della Juventus, sarebbe in costante contatto con la dirigenza parigina, pronta a tutto pur di ingaggiare l'allenatore pugliese. Del resto, al club di Al - Khelaifi i soldi non mancano e l'accordo economico dovrebbe essere una formalità. Forse , i contenuti della trattativa riguarderanno più gli aspetti tecnici e il mercato che il Psg dovrà effettuare se Conte dovesse accettare l'incarico come nuovo tecnico.

Con l'eventuale approdo del tecnico 3 volte campione d'Italia con la Juventus, l'attuale allenatore dei parigini, Laurent Blanc, sarebbe costretto a fare le valige. Del resto, questa non sarebbe una grande sorpresa, visto che la dirigenza della società francese non ha mai avuto piena fiducia nel tecnico subentrato a Carlo Ancelotti nella scorsa stagione, nonostante sia riuscito a vincere il campionato transalpino, la Ligue 1. L'improvviso e per certi versi inatteso divorzio fra Conte e la Juve ha accentuato la distanza fra il Psg e Blanc ma, prima di prendere qualsiasi decisione, i parigini devono avere fra le mani la firma di Antonio Conte sul contratto.

L'allenatore pugliese sembra ben disposto ad accettare la proposta del Paris Saint - Germain che gli metterebbe a disposizione tutto il suo enorme potenziale economico per costruire la squadra dei suoi sogni, in grado di puntare alla vittoria della Champions League, tanto ambita sia dal Psg, sia dallo stesso Conte. I tempi sono brevi e si conta di arrivare in giornata ad una conclusione della trattativa, positiva o negativa che sia. A differenza di quanto accade in Italia, il campionato francese parte abbastanza presto, e l'8 agosto il Paris Saint - Germain debutterà in Ligue 1 in casa del Reims: ecco perché da Parigi hanno l'esigenza di chiudere al più presto l'accordo con Conte. L'eventuale approdo al Psg dell'ex calciatore della Nazionale, potrebbe pure influenzare fortemente il calciomercato. A Parigi ci sono molti giocatori (Cavani e Lavezzi su tutti) che scalpitano per andare altrove, ma l'arrivo di un motivatore come Conte potrebbe convincerli a cambiare idea, così come non è escluso che il tecnico italiano possa convincere i suoi "pupilli" Pogba e Vidal a raggiungerlo a Parigi. 

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto