E' cominciata oggi con l' inizio del Calciomercato l'asta che porterà Iturbe a vestire una maglia diversa da quella gialloblu. Milan, Roma e Juventus si contendono il giocatore. Prezzo del cartellino è 30 milioni, la squadra di Mandorlini non vuole contropartite se non giocatori di vera qualità. La società bianconera incontrerà il direttore sportivo Sogliano venerdì facendogli avere l' offerta juventina: ventuno milioni più il cartellino di Quagliarella dovrebbero bastare a convincere gli scaligeri a lasciare partire il gioiello gialloblu. I soldi per imbastire l'offerta arrivano dalle cessioni delle promesse coltivate in casa Juventus e cedute per far cassa.

I due giocatori che hanno rimpinguato le casse della società di Corso Galileo Ferraris sono Zaza, ceduto per 7,5 milioni, e Immobile, dalla cui cessione sono stati ottenuti 9 milioni. Il terzo giocatore a partire sarà Mirko Vucinic prossimo ad un'avventura ad Al Jazeera.

Intanto Buffon rinnova con la società bianconera per i prossimi due anni assicurando alla porta juventina sicurezze per ancora ventiquattro mesi con un opzione per i successivi dodici mesi. Ufficiale l'arrivo di Sturaro dal Genoa che verrà girato alla squadra ligure per continuare a farsi le ossa in un ambiente più tranquillo e fertile per un giovane di sicuro futuro. Oggi Barzagli è stato operato in Finlandia e dovrà rimanere fuori per almeno tre mesi.

Le condizioni blande del giocatore ex-Palermo costringono la Juventus a tuffarsi alla ricerca di un difensore: Astori, Nastasic e Ranocchia le prime scelte.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la pagina A.S. Roma
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!