L'esperienza turca dell'ex commissario tecnico della nazionale italiana Cesare Prandelli è appena cominciata ma gli obiettivi sono chiari: raggiungere la quarta stella costruendo una squadra solida con giocatori di levatura internazionale. Il primo nella lista dell'allenatore italiano risulta essere Mario Balotelli, punta che ha deluso profondamente ai Mondiali in Brasile. Il Milan, anche se il nuovo allenatore rossonero l'ha dichiarato incedibile, è pronto a trattare. L'offerta giusta per convincere Galliani della bontà della cessione è di 23 milioni permettendo così alla società milanista di incassare denaro e risparmiare otto milioni lordi di ingaggio annui per i prossimi tre anni.

Soldi che verranno riutilizzati dall'uomo di fiducia del Presidente Berlusconi per completare la rosa per la stagione 2014-15.

Il primo obiettivo rimane Alessio Cerci: gli ottimi rapporti tra il Cavaliere e Cairo rendono la squadra rossonera la prima in lista per l'ala torinista ma il neo-editore di La7 chiede almeno 20 milioni. Galliani è pronto ad offrire 15 milioni più una contropartita da trovare nel vivaio rossonero. A proposito di Torino, Cairo non sta effettuando solo trattative in uscita ma sta anche lavorando sul sostituto di Ciro Immobile: Fabio Quagliarella è l'uomo che più di tutti stuzzica le fantasie della dirigenza granata. La Juventus chiede una cifra tra i 5-6 milioni per lasciare andare via l' attaccante ex Sampdoria.

Lunedì la rosa bianconera ritornerà a lavoro per proiettarsi alla stagione che dovrà sancire l' ingresso della Vecchia Signora tra le squadre europee che possono lottare per vincere la Coppa Campioni. Al raduno mancheranno ovviamente i nazionali a cui sono state permesse delle vacanze prolungate. Marotta ha quasi completato la trattativa per Iturbe, la quale porterà 27 milioni di euro nelle casse degli scaligeri, e Evra, per il quale il Manchester United è pronto a diminuire la sua richiesta per permettere la partenza del terzino francese.

Terminata completamente la trattativa per il madrileno Morata per il quale sono serviti 18 milioni per convincere il Madrid a lasciar partire il gioiello spagnolo.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!