E' di poche ore fa la notizia, che è stata confermata dalla rete Sky Sport e dal sito Internet Calciomercato.com, che Romulo Souza Oreste Caldeira avrebbe lasciato il ritiro veronese per vestire la maglia bianconera per le prossime stagioni. Si attende solo l'ufficialità per un affare che dovrebbe concretizzarsi nella giornata di domani. La Juventus avrebbe superato la concorrenza di Milan e Galatasaray. Il Direttore Sportivo della società veneta, Sogliano, conferma il forte interessamento della formazione allenata da Allegri verso il giocatore, che ha disputato una stagione esaltante e ricca di soddisfazioni personali, culminata dalla convocazione in nazionale, poi rifiutata a causa di guai fisici che l' avrebbero costretto a rendere solo al 70% delle proprie possibilità. Ricordiamo che Romulo ha dimostrato non solo di essere un grande professionista ma soprattutto un grande uomo, preferendo lasciare spazio a colleghi più in forma, anche se, con il senno di poi, sarebbe stato sicuramente molto più utile e motivato lui durante il nostro disastroso mondiale, di loro. Per quanto riguarda gli aspetti economici, le parti si sarebbero accordate per un prestito oneroso con diritto di riscatto, per un totale di 7 milioni di euro più bonus.

L'allenatore veronese Mandorlini si ritroverà così sprovvisto di un altro pezzo pregiato della scorsa stagione assieme a Iturbe, oramai ufficialmente alla Roma, che difficilmente riuscirà a sostituire con la stessa qualità. Del resto la politica del Verona, come di quella delle cosiddette "provinciali" è quella di valorizzare giocatori talentuosi ma sconosciuti al grande pubblico, per poi rivenderli a costi elevati, ricavando plusvalenze da investire in strutture o su elementi del vivaio da far successivamente esordire nella massima serie. Un esempio su tutti è quello dell'Udinese che solo con la cessione di Pereyra, acquistato lo scorso anno per 2 milioni dal River Plate, ha ricavato una plusvalenza di ben 13,5 milioni esclusi eventuali bonus.

Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!