Sono quattro i match disputati di venerdì nel calcio professionistico italiano e che hanno riservato ben 11 reti. In un calcio sempre più "spezzettato", con partite previste dal venerdì pomeriggio al lunedì sera (infrasettimanali esclusi), questa volta è toccato a ben 8 squadre adeguarsi a giocare gli anticipi del venerdì: Carpi, Trapani, La Spezia e Virtus Entella in Serie B, Alessandria, Pavia, Lecce e Reggina in Lega Pro.



Partendo da Carpi- Trapani 2-2, partita con più gol insieme ad Alessandria- Pavia, possiamo dire che lo spettacolo non è mancato: prima in vantaggio il Carpi al 16' con Gagliolo, poi raddoppio degli emiliani con Di Gaudio, prima del quasi ribaltone operato dal Trapani, che ha pareggiato i conti, portando il risultato finale sul 2-2, grazie alle marcature di Barillà e Nazarevic. Partita molto tesa nel finale, quando sono stati espulsi due calciatori del Carpi: l'autore del primo gol, Gagliolo e Pasciutti.
Il derby ligure Spezia- Virtus Entella 1-0, se lo aggiudica lo Spezia che vola a 7 punti e gioca sulle ali dell'entusiasmo. La squadra di casa vince grazie ad una rete di Catellani nel primo tempo e condanna i "cugini" all'ultimo posto in graduatoria, ad un solo punto con 1 gol fatto e 5 subiti dopo 4 gare.


Guardando alla Lega Pro, in Alessandria- Pavia 2-2 assistiamo ad un altro ribaltone. Infatti i padroni di casa, dopo aver realizzato il doppio raddoppio, con Taddei e Guazzo, si ritrovano in 10 per l'espulsione di Sabato. Questo è un assist per i lombardi, che approfittano dell'inferiorità numerica degli avversari per colpire due volte con Soncin e portare a casa un punto prezioso. Adesso il sorprendente Pavia è a quota 11 punti, l'Alessandria segue a 8. Infine, il big match di giornata, Lecce-  Reggina 2-0, giocato con una cornice di pubblico importante, circa 4700 spettatori e concluso con la netta vittoria dei giallorossi. Gli amaranto sono sembrati sottotono, forse perché annichiliti dagli attacchi dei salentini, diretti magistralmente da un ottimo Miccoli, autore dell'assist per il primo gol di Papini e del gol del  2-0, che ha chiuso i giochi. Tante reti, tante emozioni: il week end calcistico è cominciato bene.