Dopo gli impegni di Champions ed Europa League, sabato 20 settembre 2014 riprende il campionato di calcio di Serie A 2015 con la 3a giornata. Si inizia con due anticipi fra cui quello serale Milan-Juventus. Domenica 21 settembre si riprende anche con l'anticipo delle ore 12.30, a seguire si giocherà alle ore 15.00 ma anche alle 18.00 e alle 20.45 con due posticipi fra cui Palermo-Inter.

Calendario Serie A 2015: anticipi e posticipi e tutti gli orari del 20-21 settembre 2014

Sabato 20 settembre

  • Ore 18:00 Cesena-Empoli
  • Ore 20:45 Milan-Juventus

Domenica 21 settembre

  • Ore 12:30 Chievo-Parma
  • Ore 15:00 Sassuolo-Sampdoria
  • Ore 15:00 Genoa-Lazio
  • Ore 15:00 Roma-Cagliari
  • Ore 18:00 Udinese-Napoli
  • Ore 18:00 Atalanta-Fiorentina
  • Ore 20:45 Palermo-Inter
  • Ore 20:45 Torino-Verona

Analisi della 3a giornata di Serie A 2014/2015 e classifica

Juventus, Milan e Roma sono in testa alla classifica di Serie A con 6 punti dopo due partite giocate.

Subito scontro diretto Milan-Juve nell'anticipo del sabato sera, ne potrebbe approfittare la Roma il giorno dopo che sulla carta non ha un impegno proibitivo in casa contro il Cagliari (1).

A proposito del big match, difficile fare un pronostico, i bianconeri sarebbero favoriti in teoria se non fosse per il fatto che hanno giocato in Champions e che di fronte trovano i rossoneri che sono la squadra che ha messo a segno più reti e sta giocando un calcio veloce ad alti ritmi, il cui punto debole rimane sempre la difesa.

Cesena (3)-Empoli (0) ha il sapore di uno scontro salvezza, mentre il Chievo (3) è favorito sul Parma (0) che pur ha rifilato 4 gol al Milan ma subendone 5. Equilibrio in Sassuolo (1)-Sampdoria (4) con i padroni di casa che devono scrollarsi lo 0-7 subito a San Siro contro l'Inter e con gli avversari che hanno battuto il Torino in casa.

I migliori video del giorno

Il Napoli (3) deve ritrovarsi in casa dell'Udinese (3) e non sarà affatto facile, partita da tripla per Genoa (1)-Lazio (3). In questo momento l'Atalanta (4) sembra essere leggermente favorita su una Fiorentina (1) opaca in campionato sin qui. Chiudono le due squadre impegnate in Europa League. Trasferta da prendere con le molle quella dell'Inter (4) a Palermo (1), il Torino (1) affronta un Verona (4) che può fargli male ed è più riposato.