Adriano Galliani è un maestro nel far apparire colpi di mercato, operazioni quantomeno discutibili. Levandosi il cappello per l'affaire Balotelli, che sostanzialmente si è fatto ripagare come nuovo, gli arrivi di Fernando Torres e Giacomo "Jack" Bonaventura - che tanto hanno messo in ambasce il popolo nerazzurro- non sono certo oro colato.

Torres per Cristante

Il "Nino", come sappiamo, negli ultimi anni è una stella cadente del firmamento calcistico. Pertanto il suo rendimento sarà una scommessa. Come avrebbe potuto esserla per Bryan Cristante che a differenza dello spagnolo è un giovane talento, con ampi margini di miglioramento.

Una squadra che gioca solo il campionato, avrebbe potuto dargli più fiducia. In fin dei conti si può rimediare alla partita successiva. Invece le chiacchere sulla line verde, rimangono tali.

Flop Biabany-Zaccardo

Nel frattempo per rimediare alla debacle Jonathan Biabany-Cristian Zaccardo, il geometra si trova tra i piedi "Jack" Bonaventura. Andato in fumo l'accordo con l'Inter, che non riesce a vendere Fredy Guarin, Galliani spaccia per un affarone quello che non è. Sette milioncini comprensivi di bonus, per un attaccante che ha la media gol di 0,18 a partita. Insomma non proprio regalato, visto che ai nerazzurri sarebbe andato in prestito. Eppure il diabolico Galliani ha saputo gettare un pò di fumo negli occhi, sottolineando come abbia soffiato all'ultimo minuto l'acquisto ai cugini.

I migliori video del giorno

Cosa non proprio corrispondente alla realtà visto che è stata la dirigenza neroazzurra a bloccare tutto. Gettando in un insensato psicodramma molti tifosi interisti che hanno abboccato all'amo, molto di più che i rossoneri.

Certamente l'Inter ha la necessità di aggiungere un attaccante alla rosa. L'ex atalantino avrebbe fatto comodo. Non più di un Bonazzoli in crescita e di un "Guaro" che potrebbe essere rigenerato da Mazzarri, se non altro per trovare acquirenti. Fredy non è fuori rosa. Si allena bene è integrato al nuovo gruppo; se vogliamo essere pignoli ha una media gol di 0,15. Con circa 50 partite in meno di Bonaventura...