La Serie A scende in campo mercoledì sera 24 settembre 2014 alle 20.45 (tranne Empoli-Milan che è l'anticipo del martedì e Lazio-Udinese posticipo del giovedì) per disputare la sua quarta giornata. Ecco le ultime notizie sulle probabili formazioni, utili soprattutto a chi gioca al Fantacalcio, delle partite in programma.


Empoli-Milan: i toscani ancora non possono schierare Maccarone in attacco, visto che non è al meglio. Con Tavano giocherà uno tra Pucciarelli e Zielinski. Nel Milan c'è in dubbio Menez, che potrebbe lasciare il posto a Torres. Probabile chance a centrocampo per Van Ginkel.
Cagliari-Torino: i sardi di Zeman sono praticamente in formazione tipo e il tecnico boemo confermerà il tridente formato da Ibarbo, Sau e Cossu. Nel Torino, ancora alla ricerca del primo gol, confermato Sanchez Mino a centrocampo al posto dell'infortunato Nocerino. In avanti maglia certa per Quagliarella. Al suo fianco gioca Larrondo?
Fiorentina-Sassuolo: altra tegola per Montella e i viola, visto che Mario Gomez rimarrà fuori per quasi un mese. La Fiorentina allora dovrebbe schierare in avanti sia Bernardeschi che Babacar. In difesa gioca Richards. Il Sassuolo tiene fuori Zaza e rilancia Floccari in attacco. A centrocampo chance per Taider.
Inter-Atalanta: Mazzarri non fa turnover nei nerazzurri e in avanti conferma Osvaldo al fianco di Icardi. A sinistra torna titolare Dodò, Guarin torna in panchina. Anche l'Atalanta non ha problemi di formazione e Colantuono schiera Boakye in coppia con Denis.
Juventus-Cesena: la capolista del campionato potrebbe far giocare il rientrante Vidal dal primo minuto, mentre in difesa sarà Ogbonna titolare al posto di Caceres. Out anche Barzagli. In attacco Tevez titolare, ballottaggio Llorente-Morata per una maglia. Cesena con uno schieramento molto abbottonato: Marilungo sarà l'unica punta supportata da Brienza.
Napoli-Palermo: dopo l'ultimo ko Benitez torna a schierare tutti i titolari. Mertens, Hamsik e Callejon giocano alle spalle di Higuain, solo panchina per Insigne. Palermo in campo con la solita formazione, ma Iachini potrebbe tener fuori Dybala per farlo rifiatare e schierare dall'inizio Belotti.
Parma-Roma: Donadoni non rinuncia al tridente e nel suo Parma farà giocare Cassano e Ghezzal al fianco di Coda. Out Biabiany, Paletta e Cassani. Lunga lista di assenti nella Roma, da Iturbe a Astori, da De Rossi a Ucan. In difesa Yanga Mbiwa con Manolas, a centrocampo gioca Keita, mentre in attacco torna capitan Totti.
Sampdoria-Chievo: ancora panchina per Bergessio nella Samp, Mihajlovic dovrebbe schierare Okaka affiancato da Gabbadini e Eder. Per il resto doriani in formazione tipo. Ospiti con una panchina di lusso: Schelotto, Botta, Paloschi. Corini infatti sembra intenzionato a schierare Lazarevic con Maxi Lopez. 
Verona-Genoa: senza Halfredsson, in permesso per la morte del padre, Mandorlini consegnerà una maglia da titolare a Ionita, match winner contro il Torino, mentre Saviola dovrebbe andare ancora una volta in panchina. Nel Genoa Gasperini mischia un po' le carte. Lestienne gioca dall'inizio, Pinilla è preferito a Matri come perno dell'attacco.
Lazio-Udinese: è il posticipo di giovedì sera. La Lazio deve fare a meno di Gentiletti, Basta, Radu e Biglia, oltre che Ederson e Gonzalez. In difesa gioca Cana centrale con Novaretti, Klose e Djordjevic si giocano una maglia da titolare. Ospiti che schierano la difesa a quattro e Di Natale unica punta. A supportarlo però ci saranno Kone e Fernandes.
Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto