Con fischio d'inizio alle ore 19:00, giovedì 23 ottobre, allo stadio Toumba di Salonicco, la Fiorentina è attesa dal PAOK in un match valido per la terza giornata di Europa League (gruppo K). Occasione per il riscatto immediato viola dopo il brutto k.o. interno di domenica scorsa con la Lazio che ha fatto tornare diverse nubi intorno all'ambiente viola. L'andamento a corrente alternata in campionato, con l'Europa che arriva proprio come occasione di rivincita dopo prestazioni negative: vittoria e dimostrazione di attributi sono chiesti in Grecia per scacciare malumori e mugugni che di settimana in settimana, dopo i vari passi falsi della stagione viola, sembrano riaffiorare prepotentemente.

Ma la Fiorentina va ad affrontare un avversario assolutamente da non sottovalutare, sia per la delicatezza del momento della squadra di Montella che per il valore degli avversari, primi nel campionato greco e sicuramente più esperti a livello europeo di Dinamo Minsk e Guingamp. Un PAOK Salonicco che, oltretutto, in casa si trasforma: ancora imbattuto in questa stagione allo Stadio Toumba, è anche imbattuto da 11 partite casalinghe di Coppa UEFA/ Europa League, con sette vittorie e quattro pareggi. Arbitra il tedesco Felix Zwayerassistenti, Schiffner e Achmuller i suoi assistenti. PAOK-Fiorentina sarà trasmessa in diretta tv, dalle ore 19.00, su Premium Calcio 2 e in live streaming tramite l'app Premium Play.

PAOK Salonicco-Fiorentina - Precedenti, statistiche e curiosità - Quote e pronostici

Le due squadre si incontrano per la prima volta nella loro storia, la Fiorentina in una sola occasione precedente ha giocato contro avversarie greche: nel 2007 nella fase a gironi di Coppa Uefa, 1-1 ad Atene contro l'AEK.

I migliori video del giorno

Mentre per il PAOK questo con i viola sarà l'undicesimo incontro europeo contro squadre italiane; nei 10 precedenti una sola vittoria: con l'Udinese (3-0), 3 pareggi e 6 sconfitte (con la stessa Udinese, Napoli, Verona e Milan). La Fiorentina, come pure l'Inter e il Legia Varsavia è l'unica squadra a punteggio pieno senza aver subito ancora reti di tutta l'attuale edizione di Europa League. Il pronostico degli esperti strizza l'occhio alla Fiorentina, ma con estrema cautela, il segno 2 è infatti offerto a quota 2.40, mentre il segno 1 è a quota 2.80; quota 3.30 per il pareggio. Pari (quota 1.85) la proposta di Goal e No Goal; a quota 1.65 è invece offerto l'Under 2,5, questa ci sembra la soluzione di gioco che più si lascia preferire.