L'Atletico Madrid di Simeone torna in campo sabato alle 18 per la 10^ giornata di Liga: reduci dall'importante vittoria contro il Getafe, i colchoneros cercheranno i 3 punti per tenere il passo delle primissime.

Qui Atletico- Le ultime vittorie contro Espanyol prima (2-0) e Getafe poi (0-1) hanno riportato la squadra di Madrid a ridosso delle prime posizioni: complice la vittoria del Real ai danni del Barcellona ora i punti di distanza dai blaugrana sono soltanto 2, e adesso l'Atletico, dopo un inizio fatto di prestazioni altalenanti, sta finalmente ritrovando la stessa compattezza della passata stagione; quest'anno però probabilmente la corsa ai primi 4 posti sarà allargata anche a Valencia e Siviglia, Simeone lo ha capito e per questo cercherà di non perdere ulteriori punti per strada, specialmente contro le cosiddette "piccole".

Sabato il Cholo manderà in campo come sempre la formazione migliore, senza pensare troppo alla gara di Champions e al turnover: a centrocampo però dovrà fare a meno quasi sicuramente della coppia Gabi-Tiago, al loro posto dunque Saul e Mario Suarez; in attacco Mandzukic verrà affiancato da Griezmann (in ballottaggio con Raul Garcia).



Atletico (4-4-2): Moya; Siqueira, Godin, Miranda, Juanfran; Koke, Saul, Mario Suarez, Arda Turan; Mandzukic, Griezmann.

Qui Cordoba- Terzultimo posto in classifica (solo per differenza reti), 5 punti, 14 gol subiti e solo 4 messi a segno: la situazione della squadra di Dukic è abbastanza deprimente, specie se consideriamo che il Cordoba è l'unica formazione della Liga a non aver vinto nemmeno una partita (4 sconfitte e 5 pareggi).

Vero che blanquiverdes in queste prime 9 giornate di campionato hanno affrontato tutte le prime della classe tranne il Barcellona (Real, Siviglia, Valencia e, sabato, l'Atletico), ma è vero anche che le prestazioni offerte fin qui non sono state per nulla soddisfacenti: serve un'inversione di marcia immediata, e chissà che la svolta non arrivi proprio grazie alla gara di sabato.

I migliori video del giorno



Cordoba (4-2-3-1): Juan Carlos; Pinillo, Pantic, Inigo Lopez, Campabadal; Luso, Ekeng; Fidel, Borja Garcia, Federico Cartabia; Ghilas.

Pronostico e quote- Per i bookmakers l'Atletico Madrid è il superfavorito per la vittoria finale (segno 1 a 1,14, X a 6,75 e 2 a 15,00), e a credere in un risultato positivo della squadra di Dukic al Vicente Calderon sono veramente in pochi (X2 a 4,80).

La quota Gol (2,55) è molto alta rispetto alla No Gol (1,44) per due motivi: il primo è che l'Atletico ha la seconda miglior difesa del campionato (dopo il Barcellona), il secondo è che il Cordoba in 9 partite ha messo a segno la miseria di 6 gol, e la sterilità del suo attacco è senza dubbio una della cause principali di un inizio di stagione parecchio negativo: molto interessante la quota under 2.5 (2,10) ma rischiosa, perchè anche se l'Atletico tra le prime 5 è quella con l'attacco peggiore, in casa spesso ha trovato risultati roboanti; il nostro consiglio è di puntare sull'over 3.5 (2,70), in alternativa giochiamo il risultato esatto 3-0 (6,50).