Nel turno infrasettimanale di serie A (mercoledì 29 ottobre ore 20.45), valido per la nona giornata del massimo campionato italiano, la Juventus capolista andrà a far visita al Genoa di Giampiero Gasperini con l'obiettivo di mantenere invariato, o magari aumentare, il vantaggio che al momento i bianconeri hanno sulla Roma, impegnata in casa contro il Cesena. Per la Juventus comunque la trasferta contro i rossoblù non sarà delle più semplici, visto il buon momento che stanno vivendo Matri (a caccia magari anche di una rivincita personale) e compagni, reduci dal successo sul campo del Chievo. La Juventus insomma dovrà mettere in campo grande determinazione e concentrazione se vorrà prendersi i tre punti.

Ma quale sarà la formazione della Juve contro il Genoa? Ancora c'è qualche dubbio, legato più che altro alla necessità di far ruotare gli uomini visti i tanti impegni ravvicinati che vedono protagonista la squadra di Massimiliano Allegri. Non è a disposizione per questo match sicuramente il terzino sinistro Evra,che dovrà rimanere lontano dai campi di gioco per un mese a causa di un infortunio.

Probabile turno di riposo per Pirlo e per uno tra Vidal e Pogba, mentre in attacco chissà che Morata non riesca a strappare la maglia da titolare al redivivo Llorente, tornato a segnare nell'ultimo turno dopo un lungo digiuno. Tornando alla probabile formazione, in porta chiaramente ci sarà Gigi Buffon, mentre in difesa non ci sono alternative: giocheranno Ogbonna, Bonucci e Chiellini.

I migliori video del giorno

Sulle due corsie laterali di centrocampo Lichtsteiner e Asamoah prenotano la maglia da titolare, mentre come detto in cabina di regia potrebbe giocare Marchisio, affiancato da Vidal e da un Pereyra smanioso di mettersi in mostra. In attacco Tevez sembra essere sicuro di una maglia, mentre Llorente e Morata sono in ballottaggio e non è da escludere una staffetta. In sintesi dovrebbe essere questa la probabile formazione della Juventus contro il Genoa: Buffon; Ogbonna, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner, Vidal, Marchisio, Pereyra, Asamoah; Tevez, Morata.