Verona-Milan del 19 ottobre 2014 è una partita aperta a qualsiasi risultato, come già le quote scommesse di Matchpoint ci dicono, dato che l'1 è pagato 3,25, l'X 3,30, il 2 2,20. Passiamo alle "doppie chance": 1X 1,63, X2 1,32, 12 1,31. L'opzione Over è pagata 1,90, l'Under 1,80. Il Gol è pagato 1,60, il Nogol 2,20. Le due formazioni dovrebbero affrontarsi con questi schieramenti di partenza:



Verona (modulo 4-3-3): Rafael; Martic, Marquez, Moras, Agostini; Ionita, Tachtsidis, Campanharo; Nico Lopez, Toni, Gomez

Allenatore: Mandorlini



Milan (schema 4-3-3): Abbiati (Diego Lopez); Abate, Alex, Rami, De Sciglio; Poli, Muntari, Bonaventura; Honda, Torres, Menez

Allenatore: Inzaghi

I problemi per le due formazioni

Verona-Milan è dunque in programma domenica 19 ottobre 2014 alle ore 15:00; il Milan accusa serie defezioni in mediana visto che l'olandese De Jong deve scontare un turno di squalifica e Van Ginkel ha problemi fisici, per non parlare del lungodegente Montolivo che si fece male proprio alla vigilia del Mondiale brasiliano.

Davanti un ex attaccante di valore internazionale come Inzaghi continua a veder bene il trio "HTM" Honda-Torres-Menez, che effettivamente hanno caratteristiche molto diverse.

Preciso e costante il primo, scattante e creativo il francese, finalizzatore di razza lo spagnolo. Un peccato lasciar fuori El Shaarawy, uno capace come pochi altri di saltare l'uomo creando quindi superiorità numerica, ma per ora Pippo ha fatto queste scelte e le porta avanti. Per Il Faraone ci sarà verosimilmente spazio nella seconda frazione di gioco. Anche tra i gialloblu imbarazzo in linea mediana dove sono dati in dubbio Sala e Christodoulopoulos. Davanti invece Mandorlini dovrebbe dare fiducia a Nico Lopez, Toni e Gomez, un trio che ha tecnica ed esperienza per creare non pochi grattacapi a una difesa non insuperabile come quella del Milan attuale.



Dopo gli inattesi pari a Empoli e Cesena nelle ultime due trasferte il Milan vorrebbe una vittoria per rilanciarsi in grande stile dopo aver già invertito la rotta col Chievo, sconfitto a San Siro per 2 reti a 0.

I migliori video del giorno

Non sarà certo facile, lo abbiamo visto anche dall'esame delle quote, perché questo Verona potrebbe alla lunga rivelarsi una delle sorprese del torneo, anche in virtù dell'ambizione del suo tecnico, che molti di voi ricorderanno con la maglia dell'Inter.

Come allenatore Mandorlini sembra meglio di quando giocava, almeno per ora. Verona-Milan del 19 ottobre 2014 ci dirà dove possono arrivare quest'anno gli scaligeri mentre l'obiettivo rossonero può essere il terzo posto. Al momento Juve e Roma hanno qualcosa in più.