Martedì 25 novembre alle ore 18:00 si disputa, allo stadio Barysau Arena di Barysau, l'incontro tra Bate Borisov-Porto valevole per la 5ª giornata della Champions League 2014-15 gruppo H. La partita sarà trasmessa in diretta tv su Sky Calcio 2 HD con la visione anche in streaming con l'App di Sky Go. All'andata i portoghesi hanno inflitto una sonora sconfitta dal punteggio tennistico ai bielorussi. La partita è terminata 6-0 con reti di Brahimi al 5' ed al 32', Martinez al 37', Brahimi al 57', Adrian Lopez al 61' ed Aboubakar al 76'.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Champions League

Il Porto primo con 10 punti e lo Shakhtar Donetsk secondo con 8 sono già qualificati per gli ottavi di finale. BATE Borisov con 3 ed Athletic Bilbao con 1 si giocano il terzo posto utile per partecipare ai sedicesimi di Europa League.

La sesta ed ultima giornata si disputa mercoledì 10 dicembre alle ore 20:45 tra Porto-Shakhtar Donetsk ed Athletic Bilbao-BATE Borisov. Le due squadre s'incontrano per la prima volta in Bielorussia in partite ufficiali. Pronostico favorevole ai portoghesi (quota WilliamHILL 2 a 1.60) che, considerata la difesa 'colabrodo' del BATE (19 reti subite), dovrebbe vincere con più di due reti all'attivo (Over 2,5 a 2.05 e Nogoal a 1.72).

I due allenatori dovrebbero schierare queste probabili formazioni:

  • Bate Borisov (4-3-3): Sergey Chernik; il serbo Filip Mladenovic, Vitali Gajduchik, il serbo Nemanja Tubic, Maksim Volodjko; Aleksandr Karnitskiy, Evgeni Yablonski, Aleksandr Volodjko; Dmitri Baga, Vitali Rodionov, Mikhail Gordejchuk. A disposizione: Artem Soroko, Denis Polyakov, Dmitri Likhtarovich, Ilia Aleksievich, Edgar Olekhnovich, Aleksandr Pavlov, Vladislav Klimovich. All. Aleksandr Yermakovich.
  • Porto (4-4-2): il brasiliano Fabiano; il brasiliano Danilo, lo spagnolo Ivan Marcano, i brasiliani Maicon ed Alex Sandro; Ricardo Quaresma, il messicano Hector Herrera, il brasiliano Casemiro, l'algerino Yacine Brahimi; lo spagnolo Adrian, il colombiano Jackson Martinez. A disposizione: lo spagnolo Andres Fernandez, Rolando, Ruben Neves, lo spagnolo Oliver Torres, il colombiano Juan Quintero, il brasiliano Evandro, il camerunense Vincent Aboubakar. All. Julen Lopetegui.