Sabato 22 novembre si gioca una partita molto importante per la dodicesima giornata di serie A: Lazio-Juventus. E i bianconeri di Massimiliano Allegri rischiano grosso sul campo dell'undici di Pioli, squadra molto temibile che sopratutto in casa finora ha sempre offerto delle prove fantastiche. E in più ha trovato un bomber come Djordjevic che nella sua prima stagione in Serie A sta facendo faville, scalzando anche Klose dall'undici titolare della Lazio.

Una Juventus che ha diversi problemi di formazione e che dovrà anche pensare a risparmiare qualche energia in vista del prossimo impegno di Champions League della prossima settimana.

Lazio-Juventus è una partita dal pronostico difficile. Se la squadra di Pioli giocherà su ritmi alti potrebbe mettere in crisi i bianconeri. Ma quale sarà la formazione scelta da Allegri per Lazio-Juventus? In porta ci sarà Gigi Buffon, ovviamente, fresco di rinnovo contrattuale alla pari del compagno di squadra Chiellini, che sarà al centro della difesa a quattro in coppia con Bonucci. A destra conferma per Lichtsteiner, mentre a sinistra Allegri non avrà a disposizione né Evra e nemmeno Asamoah, ecco perché alla fine dovrebbe essere Padoin a giocare su quel lato del campo. Pirlo rimane in dubbio ma alla fine dovrebbe stringere i denti ed essere tra i titolari della Juve all'Olimpico, affiancato da Marchisio e Pogba, con Vidal che sembra destinato almeno inizialmente alla panchina.

Nella probabile formazione della Juventus contro la Lazio infatti Pereyra dovrebbe giocare come trequartista alle spalle di Tevez e uno tra Llorente e Morata, che si giocano l'ultima maglia da titolare.

I migliori video del giorno

Ricapitolando, dunque, questa dovrebbe essere la probabile formazione della Juventus contro la Lazio sabato sera, in campo con il modulo 4-3-1-2: Buffon; Lichtsteiner, Bonucci, Chiellini, Padoin; Pogba, Pirlo, Marchisio; Pereyra; Tevez, Morata. In panchina Allegri non potrà contare su tante pedine, ma ad ogni modo la Juventus conta di portare a casa almeno un punto da questa delicata trasferta.