Juventus-Olympiakos è senza dubbio la gara che potrebbe decidere la stagione per i bianconeri. Gli uomini di Allegri, al momento primi nel nostro campionato, con tre punti di vantaggio sulla Roma, rischiano di lasciare già l'Europa nel caso di mancata vittoria contro i greci. Seguiamo le ultime news sulle probabili formazioni e le info legate alla visione, anche in streaming, della partita. 

Juventus - Olympiakos, info, streaming e probabili formazioni sul match di Champions: i bianconeri sono alle prese con quello che si potrebbe definire senza troppe difficoltà il match dell'anno, almeno quello più importante disputato fin qui, dato che ci si gioca una bella fetta di stagione.

I greci con una vittoria si metterebbero saldamente in una posizione che garantirebbe il passaggio del turno, a danno della Juventus di Massimiliano Allegri, ma anche un pareggio darebbe loro un vantaggio di classifica, costringendo la Juventus a vincere le restanti due partite e fare qualche calcolo di troppo. La partita, trasmessa solo ed esclusivamente su Sky, anche in streaming, con l'applicazione Sky go, disponibile solo per gli abbonati, si giocherà alle 20,45 allo Juventus Stadium. Le ultime news fanno riferimento ai problemi di forma per Ogbonna e Asamoah.

Juventus - Olympiakos, probabili formazioni: Allegri è indeciso tra Llorente e Morata, quest'ultimo apparso in ottima forma nelle ultime uscite, segnando anche ad Empoli, ma pare sia sfavorito in partenza. Ogbonna, in dubbio dovrebbe riuscire a farcela, Asamoah invece no.

I migliori video del giorno

Probabile riposo anche per Pirlo, non brillantissimo nelle ultime uscite, eppure in gol contro l'Empoli, su punizione. Ecco le probabili formazione della gara, valevole per la quarta giornata di Champions, trasmessa solo da Sky, anche in streaming, per gli abbonati:

Juventus: Buffon; Ogbonna, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner, Vidal, Marchisio, Pogba, Pereyra; Tevez, Llorente.

Olympiakos: Roberto; Elabdellaoui, Avlonitis, Abidal, Masuaku; Milivojevic, Maniatis; Kasami; Dossevi, Mitroglou, Fortounis.