'Abbiamo vinto contro la squadra più forte del Sudamerica, grazie Milan' . Si consola cosi Silvio Berlusconi per la vittoria del Milan di mercoledi sera. La squadra di Filippo Inzaghi si impone per due reti a zero sulla formazione argentina del San Lorenzo, conquistando il Trofeo dedicato al padre di Silvio, Luigi Berlusconi. Una vittoria che, sperano i tifosi rossoneri, possa ridare umore ad un Milan troppo opaco nelle ultime uscite. Dopo la batosta subita dal Palermo, bisogna ripartire dalla prestazione di mercoledi, non esaltante, ma dinamica con gli inserimenti del 'pazzo' Pazzini.

L'attaccante per il momento, raccoglie panchine in campionato, ma Inzaghi potrebbe dargli una chance nella partita contro la Sampdoria al Ferraris. Grane per Filippo Inzaghi anche in difesa. A Marassi si rivedranno Okaka ed Eder. I terminali offensivi della Samp infatti, meditano il colpo di coda e scalpitano per ripetersi contro i rossoneri sabato sera . Ai microfoni di Samp Tv parla l'attaccante di origine nigeriana: "Il Milan è arrabbiato? Noi lo siamo di più. Giochiamo in casa e vogliamo vincere la partita". Parole di fuoco dunque che prospettano un grande match sebbene manchino ai rossoneri Alex e Abate. Al loro posto infatti, ci sarà Bonera ed uno fra Mexes e Zapata, quest'ultimo complice del goal del 2-0 contro il Palermo. Possibile spostamento a sinistra di De Sciglio.

Sono lontani i tempi in cui El-nino faceva impazzire i Reds con i goal da bomber puro. Fernando Torres, 31 anni a marzo, è stato il più grande Top player della Premier League vincendo praticamente tutto tra nazionale e squadre di club. 'Il bambino" è un po' cresciuto, adesso è più riflessivo, forse un po' troppo. Dopo i guai alla caviglia, le ultime uscite non sono state eccelse per l'ex Chelsea. Nonostante Berlusconi continui a vedere in lui l'immagine di Pippo, Fernando si spegne. Stesso discorso per El-Shaarawy. Il faraone contro il San Lorenzo è sceso in campo, ma non ha trovato ancora una volta il goal. Il goal manca dalla notte del Derby e chissà che non arrivi al Ferraris sabato sera.