Milan e Inter pareggiano per 1-1 al termine di un derby molto meno spumeggiante di quanto ci si aspettasse alla vigilia, considerando l'attesa che si era creata attorno a questa partita. C'era curiosità di vedere Filippo Inzaghi alle prese con la sua prima stracittadina, ma soprattutto c'era da vedere il ritorno in nerazzurro di Roberto Mancini. Invece, poco spettacolo a San Siro, a riprova che nè Milan, nè Inter hanno risolto i loro problemi di gioco: se per i nerazzurri c'è l'alibi (parziale) del cambio allenatore, per i rossoneri la delusione è maggiore, visto che questo derby, il Milan lo ha giocato in casa davanti al proprio pubblico.

Un pareggio siglato dalle reti messe a segno da Menez nel primo tempo e da Obi nella ripresa, condito da alcune clamorose opportunità, da entrambe le parti, nate più per errori grossolani ed inguardabili delle difese avversarie che per giocate sopraffine.



Da una parte Inzaghi grida allo spreco delle occasioni, come quella malamente sciupata da El Sharaawy che, solo davanti ad Handanovic e a porta spalancata, ha colpito la traversa; dall'altra Mancini recrimina per l'errore di Icardi che, dopo appena otto minuti, ha avuto sul piede il gol del vantaggio su gentilissimo regalo anticipato di Natale da parte di Muntari.

Un derby che, in realtà, giustamente non ha visto un vincitore proprio perchè nessuna delle due squadre ha dimostrato di essere superiore all'altra: basti pensare che i peggiori in campo, alla fine, sono risultati due dei campioni più attesi in questa sfida, vale a dire Torres e Kovacic...e abbiamo detto tutto. Il Milan ricomincerà domenica prossima ospitando l'Udinese, costretta al pari in casa contro il Chievo; l'Inter, invece, sarà chiamata ad un match difficilissimo, all'Olimpico, contro la Roma di Garcia.

I migliori video del giorno

Milan - Inter 1-1, Fantacalcio serie A, voti ufficiali Gazzetta dello Sport

Marcatori: Menez al 23' del primo tempo; Obi al 16' della ripresa

Milan (modulo 4-2-3-1): Diego Lopez voto 6,5; Rami voto 6,5, Zapata voto 6, Mexes voto 6 e ammonizione, De Sciglio voto 6,5; Bonaventura voto 6,5 e ammonizione, Essien voto 5,5, Muntari voto 5 (dal 31' del secondo tempo Poli voto 6), El Shaarawy voto 5,5; Menez voto 6,5; Torres voto 5 (dal 28' del secondo tempo Honda 6). 

In panchina a disposizione dell'allenatore Filippo Inzaghi: Abbiati, Agazzi, Zaccardo, Albertazzi, Montolivo, Armero, Saponara, Van Ginkel, Pazzini, Niang.

Migliore in campo per il Milan: Bonaventura

Peggiore in campo per il Milan: Torres



Inter (modulo 4-3-3): Handanovic voto 6; Nagatomo voto 5,5, Ranocchia voto 5,5, Juan Jesus voto 6 e ammonizione, Dodò voto 6; Guarin voto 6, Kuzmanovic voto 6,5, Obi voto 6,5 e ammonizione (dal 27' del secondo tempo Hernanes voto 6); Kovacic voto 5 (dal 49' del secondo tempo M'Vila senza voto), Icardi voto 5,5 (dal 44' del secondo tempo Osvaldo senza voto), Palacio voto 6,5. 

In panchina a disposizione dell'allenatore Roberto Mancini: Carrizo, Berni, Andreolli, Vidic, Campagnaro, Khrin, D'Ambrosio, Donkor, Bonazzoli

Migliore in campo per l'Inter: Obi

Peggiore in campo per l'Inter: Kovacic



Arbitro: Guida di Torre Annunziata

Ammoniti: Mexes e Bonaventura per il Milan, Juan Jesus e Obi nell'Inter

Potete confrontare anche i voti Fantacalcio Gazzetta dello Sport relativi allo scoppiettante 3-3 di Napoli-Cagliari.