Il Genoa, dopo il clamoroso KO inflitto alla Juventus, espugna quattro giorni dopo il 'Friuli' battendo per 4-2 l'Udinese che, sino ad oggi, era imbattuta negli incontri casalinghi dove aveva ottenuto quattro vittorie ed un pareggio. Con questi numeri acquista ancora più valore il successo della formazione ligure che ottiene il suo terzo successo consecutivo, proiettandosi al quinto posto della graduatoria, a ridosso delle posizioni di vertice. Non passa nemmeno un minuto e l'Udinese è già in vantaggio con il solito Antonio Di Natale ma la partita per la squadra di Stramaccioni anzichè mettersi in discesa, inizia a complicarsi: Marchese pareggia al ventunesimo con una parabola perfetta che batte Karnezis e tre minuti dopo il Genoa è lesto ad approfittare di un clamoroso errore difensivo di Bruno Fernandes con Iago Falque che riesce a buttarla dentro per il raddoppio. L'Udinese prova a riorganizzarsi e riesce ad ottenere i suoi frutti a quattro minuti dalla fine del primo tempo: Di Natale confeziona un assist perfetto per Widmer che batte Perin con un preciso diagonale. Due a due al riposo per una bella partita che offre spettacolo, emozioni e gol.

In apertura di ripresa, l'Udinese paga l'ennesimo errore difensivo, questa volta di Herteux: Matri ne approfitta con una splendida girata che batte per la terza volta Karnezis. Il 3-2 pesa come un macigno sulla formazione di casa che non riesce a rendersi veramente pericoloso. Stramaccioni butta dentro anche Muriel per il tutto per tutto, ma Kucka, a tre minuti dallo scadere, si inventa una meravigliosa parabola che batte per la quarta volta Karnezis. Per i friulani, trasferta insidiosa a Palermo (vittorioso ieri a San Siro contro il Milan), soprattutto alla luce delle ultime due sconfitte in campionato; anche per il Genoa, un match fuori casa, al Sant'Elia di Cagliari. Per Gasperini c'è la possibilità di far sognare i tifosi del Grifone.

Udinese - Genoa, Fantacalcio serie A, voti ufficiali Gazzetta dello Sport

Udinese: Karnezis 6; Piris 4,5, Danilo 5, Heurtaux 5, Widmer 6; Kone 5,5 (dal 19' del secondo tempo Evangelista 5), Guilherme 5,5, Allan 6 (dal 33' del secondo tempo Muriel 5,5), Fernandes 4,5 (dal 1' del secondo tempo Badu 6); Thereau 5, Di Natale 7.

In panchina: Scuffet, Meret, Bubnjic, Belmonte, Domizzi, Pasquale, Geijo, Fernandes, Pinzi, Zapata. Allenatore: Andrea Stramaccioni

Migliore in campo per l'Udinese: Di Natale



Genoa: Perin 6; Roncaglia 6,5, De Maio 6, Marchese 7; Antonini 6 (dal 13' del secondo tempo Antonelli 6,5); Greco 5,5 (dal 26' del secondo tempo Kucka 7), Sturaro 6,5, Edenilson 6,5; Perotti 6 (dal 13' del secondo tempo Bertolacci 6), Matri 7, Iago Falque 7. 

In panchina: Pinilla, Lestienne, Prisco, Lamanna, Rosi, Burdisso, Mussis, Mandragora. 

Allenatore: Giampiero Gasperini

Migliore in campo: Iago Falque



Arbitro: Irrati di Pistoia

Marcatori: al 1' Di Natale, al 21' Marchese, al 24' Iago Falque, al 41' Widmer; nel secondo tempo all' 8' Matri e al 42' Kucka

Ammoniti: De Maio, Roncaglia e Iago Falque per il Genoa, Fernandes e Guilherme per l'Udinese