Dicembre è appena iniziato, ma il Calciomercato del Napoli è già entrato nel vivo. Oggi c'è il lunch match al San Paolo con l'Empoli per consolidare il terzo posto ma i tifosi azzurri sono presi dalle notizie di mercato.

Calciomercato Napoli: è fatta per Gabbiadini

Gli addetti ai lavori confermano che la ricerca del sostituto di Insigne è terminata con l'acquisto di Manolo Gabbiadini. Manca l'ufficializzazione ma sembra tutto concluso: l'accordo con Sampdoria e Juventus che divideranno una somma intorno ai 12 milioni di euro e con il calciatore che firmerà un contratto quinquennale.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Serie A

Un grande colpo per il Napoli, in controtendenza con il "Rafastyle" sin qui adottato, ossia giocatori stranieri per dare esperienza europea al Napoli. Infatti molti addetti ai lavori affermano (forse sperano) che sia un colpo propedeutico alla conferma di Benitez, altri sono dell'avviso opposto.

Sono tornati i colpi prospettici che tanto piacevano al patron De Laurentiis, un segnale forse che Rafa è più lontano da Napoli mentre all'ombra del Vesuvio potrebbe materializzarsi Sinisa Mihajlovic a cui si deve l'esplosione di Gabbiadini. Sempre in tema di attaccanti e di colpi prospettici, è da tenere d'occhio la situazione in quel di Dortmund. Nell'ultima partita Immobile ha giocato solo due minuti e sembra che a gennaio possa abbandonare il Borussia. Prestito con diritto di riscatto? Sarebbe un grande colpo. Inoltre in linea anche con la riforma prevista dalla Federcalcio: rose ridotte, ragazzi del vivaio e più italiani in squadra.

Calciomercato Napoli: il punto sugli esterni di difesa

Risolto il problema dell'esterno di attacco a sinistra (in verità Gabbiadini può giocare in tutti i ruoli dell'attacco nel 4-2-3-1 di Benitez) il Napoli deve risolvere quello degli esterni di difesa.

I migliori video del giorno

Attualmente "in salita ci sono le azioni" di Ivan Strinic del Dnipro e della nazionale croata, 27 enne in scadenza di contratto il 31 dicembre 2014. Un colpo a costo zero che permetterebbe di investire da subito su un altro esterno: Montoya del Barcellona? L'agente del calciatore ha dichiarato che il calciatore andrà via a gennaio e ci sono squadre italiane su di lui. I rapporti con i blaugrana sono ottimi ed il fatto che Montoya sia in scadenza potrebbe implicare uno sforzo economico non eccessivo. Altro nome è quello di Sebastien Pocognoli, un classe '87, esterno sinistro titolare nel West Bromwich Albion squadra a cui è legato fino al 2017. Invece in caso De Laurentiis voglia fare un altro colpo dispendioso ritornano i nomi di Darmian del Torino su cui c'è anche la Roma e di Widmer dell'Udinese che è una "bottega" molto cara ma i rapporti tra Pozzo e De Laurentiis potrebbero facilitare l'affare. Ad un mese esatto dalla apertura della sessione invernale il Napoli sembra poter tornare il protagonista indiscusso del mercato.