Il detto "Chi non muore si rivede" è più in voga che mai in quanto il difensore centrale Nemanja Vidic ha sempre avuto molti contatti con la società bianconera, ma non è mai stato formalizzato il suo passaggio sotto la Mole fino ad oggi. Ora le situazioni possono permettere il raggiungimento di un accordo con il giocatore molto ridotte rispetto a qualche anno fa quando il serbo era ritenuto uno dei migliori difensori del mondo. Vidic è arrivato nel mese di luglio a Milano ed è subito diventato un titolare della squadra di Walter Mazzarri riuscendo a raggranellare ben 13 presenze tra Serie A e Europa League. L'avvento di Mancini ha causato non pochi problemi al serbo a cui è stata sempre preferita la coppia Juan Jesus-Ranocchia.

Il malcontento è tanto e l'ad Marotta ha fiutato l'odore di un ottimo affare quasi a zero che porterebbe convenienza a tutte e due le società: la Juventus risolverebbe il problema relativo al difensore centrale a causa dell'instabilità fisica di Barzagli mentre l'Inter potrebbe sfruttare i soldi risparmiati dallo stipendio del serbo per piombare su un giocatore di rango (Lavezzi e Lucas Leiva).

Marotta dovrà però prima risolvere problemi relativi al rinnovo di Stephan Liechsteiner che dal primo gennaio può firmare un pre-contratto con qualsiasi squadra. I più maliziosi vedono un accordo in vista fra lo svizzero e il PSG che è piombato sul giocatore. In caso di partenza la dirigenza juventina dovrà quindi sostituire il terzino destro con un giocatore di livello quale può essere il giovane Montoya.

I migliori video del giorno

Lo spagnolo vuole giocare ma non trova spazio nel Barcellona di Luis Enrique e potrebbe prendere in considerazione la pista Juventus solo nel caso di una garanzia del posto da titolare. Il prezzo del cartellino oscilla fra gli 8 e i 10 milioni di euro.

Il sogno di quest'estate è Mats Hummels. Il Borussia Dortmund non naviga in buone acque e molti giocatori non vogliono continuare la loro esperienza nella società tedesca. Il Manchester United avrebbe già avanzato offerte allettanti al tedesco ma la Juventus spera di poter tornare in pista riuscendo a rilanciare consapevole della strapotenza economica del Manchester United. Il valore del difensore centrale è di 25 milioni di euro e sarà difficile riuscire a superare la concorrenza dei Red Devils.

Oggi giocherebbe così (4-3-1-2): Buffon; Lichsteiner, Bonucci, Chiellini, Evra; Marchisio, Pirlo, Pogba; Vidal; Tevez, Llorente.