All'interno dell'interessante programma della 17^ giornata di Premier League spicca senza dubbio la sfida di domenica pomeriggio tra Liverpool e Arsenal: i reds, reduci dalla pesante sconfitta di Old Trafford (3-0), cercheranno di tornare alla vittoria davanti al proprio pubblico.

Qui Liverpool - I 12 punti in meno rispetto alla passata stagione confermano il momento negativo della squadra di Brandan Rodgers: la differenza rispetto ad un anno fa è abbastanza evidente, la classifica attuale (11° posto) non permette ai tifosi di sognare in grande. Sotto accusa il rendimento di alcuni elementi (in particolare degli acquisti estivi, Balotelli su tutti) ma anche alcune (spesso discutibili) scelte del tecnico che non sembra più avere il totale controllo della situazione: in ogni caso la sfida con l'Arsenal può rappresentare la "svolta emotiva" tanto invocata da pubblico e tifoseria, perdere l'ennesimo scontro diretto complicherebbe ulteriormente la situazione in classifica.

Ancora indisponibili Sturridge, Flanagan, Johnson e Suso, Rodgers probabilmente non potrà contare neanche su Lovren e Balotelli, entrambi in dubbio fino all'ultimo: in attacco potrebbe essere confermato il tridente Coutinho-Sterling-Lallana con il giovane classe '94 nel nuovo ruolo di falso 9.

Liverpool (3-4-3): Jones; Sakho, Skrtel, Tourè; Markovic, Lucas Leiva, Gerrard, Henderson; Lallana, Sterling, Coutinho.

Qui Arsenal- I gunners continuano a mantenere il loro tipico rendimento altalenante: dopo la sconfitta per 3-2 sul campo dello Stoke, Giroud e compagni sono tornati alla vittoria nell'ultima giornata (4-1 al Newcastle) e ridotto così il distacco dal 4° posto (complici le "frenate" di West Ham e Southampton).

Ancora a caccia della vittoria in uno scontro diretto (male atavico nelle ultime stagioni dell'Arsenal), Wenger dovrà per l'ennesima volta fare i conti con la lunghissima lista di indisponibili: out Ospina, Koscienly, Gnabry, Diaby, Wilshere, Ramsey, Arteta, Walcott e Ozil, il tecnico francese è in apprensione anche per le condizioni di Oxlade-Chamberlain, mentre Monreal e Rosicky sembrano sulla via del recupero.

I migliori video del giorno

Arsenal (4-2-3-1): Szczesny; Debuchy, Chambers, Mertesacker, Gibbs; Oxlade-Chamberlain, Flamini; Sanchez, Cazorla, Welbeck; Giroud

Pronostico e quote- Il bilancio degli ultimi 5 incontri tra le due squadre è decisamente a favore dei gunners (3 vittorie, un pareggio e una vittoria Liverpool), ma la passata stagione i tifosi dell'Arsenal ricorderanno con amarezza il pesante 5-1 di Anfield con il quale la squadra di Rodgers disintegrò la compagine londinese (il Liverpool si portò addirittura sul 4-0 dopo appena 20').

I bookmakers prevedono una sfida equilibrata e incerta (segno 1 a 2,70, X a 3,35, 2 a 2,40, 1X a 1,50, X2 a 1,40 e 12 a 1,24 Paddy Power) per la quale però l'Arsenal è leggermente favorito (la situazione attuale del Liverpool incide): noi consigliamo però di puntare sull'under 2.5 (2,00), in alternativa giochiamo il segno X.