Un Verona moralmente a pezzi dopo la sconfitta per tre a uno contro la rivelazione Sampdoria va a far visita all'Udinese di Stramaccioni che, invece, avrà sicuramente un morale migliore vista la vittoria fuori casa per due a uno sull'Inter. In realtà però la squadra friulana non ha ancora trovato la quadratura del cerchio e fa fatica ad esprimere un calcio brillante. La vittoria per due a uno è arrivata capitalizzando le due uniche palle reti create contro un Inter che aveva comunque prodotto una serie di occasioni da gol, poi sprecate vanamente, come ad esempio la traversa di Kovacic. Il Verona ha perso, ma probabilmente a causa di un avvenimento isolato, ovvero l'espulsione di Marquez a metà del primo tempo.

Verona in dieci e rigore trasformato dai friulani: partita, se vogliamo, compromessa. Gli scaligeri, nonostante lo svantaggio numerico non avevano comunque rinunciato a fare la partita, giungendo alla rete del pareggio con l'eterno Toni,  ma crollando poi definitivamente nel corso del secondo tempo. Tantissime le assenze all'interno della rosa di Mandorlini che ha delle scelte forzate sopratutto a centrocampo. Per Stramaccioni invece tutti disponibili tranne il talentuoso Muriel.

UDINESE (3-5-1-1): Karnezis; Piris, Danilo, Heurtaux; Widmer, Badu, Allan, Guilherme, Pasquale; Thereau, Di Natale. In panchina: Scuffet, Brkic, Wague, Bubnjic, Hallberg, Silva, Pinzi, Evangelista, Kone, Zapata, Bruno Fernandes, Geijo. Allenatore: Stramaccioni.

VERONA (4-3-3): Rafael; Gonzalez, Marquez, Moras, Agostini; Valoti, Tachtsidis, Lazaros; Nico Lopez, Toni, Gomez. In panchina: Benussi, Gollini, Marques, Brivio, Campanharo, Saviola, Nenè. Allenatore: Mandorlini.

Pronostico. Il Verona non è squadra rinunciataria e sicuramente attaccherà anche contro l'Udinese, considerato anche il fatto che ha un estremo bisogno di punti per evitare la zona retrocessione sempre più vicina. Data la spiccata impronta offensiva data alla squadra da Mandorlini, il Verona dovrebbe trovare la rete anche contro l'Udinese.  La squadra di Stramaccioni non fa un calcio brillante attualmente, ma in casa è un avversario molto temibile che può mettere in difficoltà qualsiasi squadra, Verona compreso. I veneti potrebbero risparmiare le loro energie in questa partita per investirle poi in vista della sfida di domenica 21 contro il Chievo, sfida attualmente più importante per il Verona, visti i soli 3 punti dalla zona retrocessione. Il pronostico principale è il goal, seguito dalla vittoria dell'Udinese.