Annuncio
Annuncio

L'Inter perde ancora, questa volta in casa, contro l'Udinese del grande ex Stramaccioni per 2-1: è la rivincita per l'attuale tecnico dei friulani, a giudizio di molti, 'fatto fuori' troppo in fretta dalla società nerazzurra. La prestazione della squadra nerazzurra, se nella prima frazione di gioco, è stata discreta, riuscendo a pervenire al gol con Mauro Icardi sul finire del tempo, nella ripresa è stata assolutamente disastrosa con errori, anche piuttosto grossolani, come quello di un sempre più irriconoscibile Rodrigo Palacio che, in pratica, ha regalato a Thereau il pallone del 2-1 e dei tre punti.

L'Udinese ha avuto il merito di non scomporsi dopo lo svantaggio subìto e di affrontare la ripresa con il giusto piglio di chi crede nelle proprie possibilità di poter raddrizzare il match: prima del pareggio di Bruno Fernandes, arrivato al quarto d'ora, i friulani sono andati vicinissimi al gol con il solito Totò Di Natale ma un grande intervento di Handanovic ha sbarrato al bomber 37enne la soddisfazione personale.

Dopo aver subìto le due reti, l'Inter ha provato a reagire ma i friulani si sono resi ancora pericolosi, sfruttando gli enormi spazi concessi dagli avversari. Per la squadra nerazzurra, un'altra battuta d'arresto che fa scivolare i nerazzurri al dodicesimo posto provvisorio e finora la mossa dell'esonero di Walter Mazzarri si è rivelata assolutamente improduttiva: chissà se, a questo punto, l'Inter deciderà di tornare sul mercato a gennaio (ipotesi più che probabile visti i risultati) per cercare di raddrizzare una stagione, fin qui, decisamente deludente.

Il prossimo impegno per la squadra allenata da Mancini sarà al 'Bentogodi' contro il Chievo, mentre l'Udinese ospiterà il Verona al 'Friuli'. Vi ricordiamo che nel pomeriggio, il Genoa ha battuto per 1-0 il Milan.

Inter - Udinese 1-2, Fantacalcio serie A, voti ufficiali Gazzetta dello Sport

Marcatori: Icardi al 44' del primo tempo; Bruno Fernandes al 15', Thereau al 26' secondo tempo



Inter (modulo 4-3-1-2): Handanovic voto 6; Nagatomo voto 5, Ranocchia voto 5,5, Juan Jesus voto 5, Dodò voto 4,5 e ammonizione (dal 44' del secondo tempo Bonazzoli senza voto e ammonizione); Guarin voto 5,5, Medel voto 5,5 (dal 45' del secondo tempo D'Ambrosio senza voto), Kuzmanovic voto 5; Kovacic voto 5; Icardi voto 6,5 (dal 22' secondo tempo Osvaldo voto 5), Palacio voto 4,5. 

Allenatore: Roberto Mancini

Migliore in campo per l'Inter: Icardi

Peggiore in campo per l'Inter: Dodò



Udinese (modulo 3-5-1-1): Karnezis voto 6,5; Heurtaux voto 7, Danilo voto 6,5, Piris voto 5; Widmer voto 6,5, Badu voto 6,5, Guilherme voto 6, Allan voto 6 (dal 36' del secondo tempo Pinzi voto 6 e ammonizione), Pasquale voto 6; Bruno Fernandes voto 7; Di Natale voto 5,5 (dal 19' del secondo tempo Thereau voto 7). 

Allenatore: Andrea Stramaccioni

Migliore in campo per l'Udinese: Bruno Fernandes

Peggiore in campo per l'Udinese: Piris



Arbitro: Gervasoni di Mantova

Ammoniti: Dodò e Bonazzoli per l'Inter, Pinzi per l'Udinese



Nel pomeriggio, si è giocato al 'Tardini' il match Parma-Lazio, importante per i posti in Europa.