Dopo una stagione assolutamente negativa, il Palermo ha l'occasione per salvare la faccia e riproporsi al massimo campionato italiano anche per l'anno prossimo. La fortuna ha voluto che nell'ultima di campionato i rosanero incontrassero la squadra ultima in classifica, il Verona, un avversario tutt'altro che insormontabile. Il Palermo potrebbe salvarsi anche in caso di pareggio, ma dovrebbe sperare nello stesso risultato ottenuto dal Carpi a Udine. Vista la portata dell'avversario da battere, per il Palermo è inutile far calcoli e giocherà al Barbera per vincere.

Pubblicità
Pubblicità

Nessun indisponibile per il Palermo

Per Ballardini nessun problema di formazione. Il mister potrà contare su tutta la squadra al completo, la stessa che ha collezionato ben otto punti nelle ultime quattro partite, rimanendo imbattuta. Discreto il momento di forma per i siciliani che hanno trovato nel nuovo allenatore l'uomo della provvidenza. La disastrosa difesa palermitana, capace di prendere sessantatré goal in trentaquattro partite, non subisce goal da tre giornate di fila e questo è merito del nuovo gioco proposto da Ballardini.

Pronostici serie A, giornata 38
Pronostici serie A, giornata 38

In occasione della sfida col Verona, spazio al consueto 3-5-2 con Vazquez ad agire da trequartista alle spalle della discreta coppia d'attacco composta da Quaison e Gilardino.

Verona: che altro chiedere al campionato?

Domenica scorsa, nel posticipo di serie A della trentaseiesima giornata, il Verona ha salutato i suoi tifosi nel modo migliore che potesse, battendo la capolista Juventus per due reti a uno. Un'impresa eccelsa, prima di dire arrivederci alla massima serie almeno per un anno.

Pubblicità

Adesso, i ragazzi Del Neri potrebbero non avere più nulla da chiedere al campionato ed affrontare la trasferta di Palermo senza nessuna motivazione. Del Neri, comunque, schiererà la sua formazione migliore, ordinata secondo il suo consueto 4-4-2, con Gomez in attacco a supporto di Luca Toni.

Probabile formazione Palermo (3-4-1-2) Sorrentino; Adelkovic, Gonzalez, Cionek; Morganella, Maresca, Hiljemark, Rispoli; Vazquez; Quaison, Gilardino. Allenatore: Ballardini

Probabile formazione Verona (4-4-2) Gollini; Pisano, Bianchetti, Emanuelsson, Moras; Siligardi, Ionita, Wsolek, Viviani; Gomez, Toni.

Allenatore: Del Neri

Pronostico. Troppa la differenza di motivazioni tra le due rose in campo per non scommettere con sicurezza sul Palermo di mister Ballardini. Pronostico 1

Clicca per leggere la news e guarda il video