Annuncio
Annuncio
Cittadella-Bari è una partita molto importante valida per la diciottesima giornata di serie B. Importante per entrambe le formazioni, perché sia Cittadella che Bari hanno bisogno di punti, seppur per motivi opposti. Da un lato c'è un Cittadella che sta andando avanti a piccoli passi e che per risalire qualche posizione di classifica avrebbe bisogno di una vittoria davanti ai propri tifosi, dall'altro un Bari che con l'arrivo di Nicola in panchina al posto di Mangia non è riuscito a decollare. I biancorossi, che restano una delle squadre che puntano al ritorno in serie A e che meriterebbero senz'altro questa categoria per il calore del suo impagabile pubblico, sognano di fare il colpaccio in terra veneta per rilanciare le proprie ambizioni.



Difficile dire quali saranno le formazioni di Cittadella-Bari. In casa veneta non ci sarà sicuramente Pecorini, visto che il laterale è stato fermato dal giudice sportivo. Ad ogni modo il Cittadella può sorridere perché ritrova tre giocatori, di rientro proprio dalla squalifica. Stiamo parlando di Sgrigna, Pellizzer e Benedetti, che dovrebbero essere nell'undici titolare della squadra allenata da Foscarini, così come Minesso, uno degli uomini più in forma. Per quanto riguarda il Bari, che è già partito alla volta del Veneto con un giorno d'anticipo, Nicola ha convocato 21 giocatori. Non ci sono particolari defezioni, se non quella di Sabelli, anche lui squalificato per un turno dopo il rosso rimediato nell'ultima partita. Nicola nella sua formazione sicuramente si affiderà all'esperienza di Donati e alla grinta di Sciaudone, mentre in attacco l'unico che sembra sicuro di una maglia è capitan Caputo. Difficile il pronostico di Cittadella-Bari, match della 18esima giornata di Serie B che si giocherà sabato 13 dicembre alle ore 15. La qualità dei biancorossi pugliesi è senz'altro superiore rispetto a quella del Cittadella, ma i veneti hanno spesso e volentieri dimostrato di potersela giocare alla pari con chiunque. Il pronostico dunque vede il Bari favorito, ma solo se riuscirà a giocare una grande partita.