Notte magica per la Lazio al S. Paolo. Pioli cala l'asso di Coppa. Lulic entra in campo nei minuti finali abbatte il Napoli e porta i biancocelesti in finale di Coppa Italia contro la Juve, che si disputerà all'Olimpico il 7 giugno. Per il Napoli, che fallisce il secondo obiettivo in pochi giorni è profonda crisi. De Laurentiis infuriato ha ordinato il ritiro punitivo per i suoi giocatori.

Benitez presenta novità a centrocampo. Inler si presenta a fianco di Gargano. Hamsik e Gabbiadini e Mertens giocano dietro l'unica punta Higuain. La Lazio si presenta con Castaldi a centrocampo e modulo variabile con Candreva, Anderson e Klose in avanti.

Gara che nei primi minuti non offre grandi emozioni. La posta in palio è allettante e le squadre si studiano con attenzione. Il Napoli prova con dei tentativi che però non fanno male alla difesa laziale. I biancocelesti rispondono con Candreva e alcuni spunti di Anderson, controllato con attenzione da Maggio. Al 28' una punizione di Gabbiadini dal limite centra il palo. Albiol è molto nervoso e a tratti indeciso. Per lui scatta un'ammonizione pesante. Il giocatore, diffidato, non giocherà la prossima gara. Al 41' Braafheid, lasciato libero dalla difesa napoletana, fallisce una buona occasione per la Lazio.

Secondo tempo

Parte meglio il Napoli. Al 50' Basta, a pochi metri dalla porta, ferma un'azione insidiosa dei padroni di casa, anticipando un possibile tapin-in vincente di Higuain.

La Lazio risponde con un tiro insidioso di Candreva, bloccato da Andujar. Pioli fa poi entrare Mauri al posto di Cataldi e cambia modulo passando dal 4 - 3 - 3 al 4 - 2- 3 - 1. Anche nel Napoli più tardi, Benitez sostituisce Mertens con Guzman. Nella Lazio entra poi in campo Lulic al posto di Candreva. Hamsik al 76' con un gran tiro di controbalzo sfiora di pochissimo il palo.

Tre minuti dopo arriva il vantaggio laziale. L'azione parte da Anderson che in dribbling supera due difensori ed opera un delizioso traversone per Lulic che insacca sul secondo palo. Per il Napoli è una vera doccia fredda. All'86' Insigne sulla sinistra supera due avversari. Il tiro scavalca Berisha, ma non Lulic che, appostato sulla linea, anticipa Callejon e stronca i tentativi di rimonta di un Napoli battagliero si, ma poco lucido a centrocampo e incerto in difesa.

Napoli - Lazio 0 -1

Marcatori: 79' Lulic ( L)

Napoli: Andujar, Ghoulam, Britos, Albiol, Maggio, Inler, Gargano,( 85' Insigne) Mertens,( 68' De Guzman) Hamsik, Gabbiadini,( 72' Callejon) Higuain, All: Benitez

Lazio: Berisha, Basta, De Vrji, Mauricio, Braafheid,( 83' Cavanda) Parolo, Biglia, Cataldi, ( 56' Mauri) Candreva,( 67' Lulic) Klose, Anderson. All: Pioli

Arbitro: Orsato di Schio

Note: spettatori: 50 mila circa Ammoniti: Albiol ( N), De Guzman ( N) Berisha, Mauricio e Parolo ( L)