Focus sulla Copa America 2015, di seguito il calendario e la programmazione tv dei quarti di finale con gli orari di tutte le partite. Nella serata di ieri si sono disputate gli ultimi due match della fase a gironi per quanto riguarda il Gruppo C. Colombia e Perù hanno pareggiato 0-0 ma entrambe sono riuscite a qualificarsi per il turno successivo, con la Nazionale cafeteros in qualità di terza migliore classificata così come l'Uruguay, mentre il Brasile ha chiuso il girone al primo posto battendo il Venezuela 2-1. 

Quarti di finale Copa America 2015, date e orari tv

Di seguito le date e gli orari per le partite della Copa America 2015 valide per i quarti di finale: nella notte tra mercoledì e giovedì 25 giugno alle ore 1.30 italiane si giocherà Cile-Uruguay; allo stesso orario ma venerdì 26 giugno si disputerà Bolivia-Perù; chiudono il programma dei quarti le sfide tra Argentina e Colombia, in programma la notte tra venerdì e sabato 27 giugno e il match tra Brasile e Paraguay, che si giocherà alle ore 23.30 di sabato. Tutte le partite saranno trasmesse in diretta su Gazzetta TV, canale 59 del digitale terrestre.

Brasile senza Neymar

Nonostante la qualificazione conquistata ieri con il successo contro la Vinotinto, il torneo del Brasile potrebbe essersi concluso pochi secondi dopo l'incredibile show, stavolta in negativo, di Neymar al termine dell'incontro perso dalla Selecao contro la Colombia per 1-0. All'attaccante del Barcellona sono state comminate quattro giornate di squalifica, che costringeranno il fuoriclasse carioca a saltare, oltre l'ultima sfida della fase a gironi, anche i quarti, l'eventuale semifinale e l'attesissima finalissima.

'Il comportamento del giocatore è stato premeditato: ha atteso l'arbitro nel tunnel che porta agli spogliatoi e l'ha insultato. La sanzione sarebbe potuta essere anche più pesante, gli è andata bene', così Alberto Lozada, membro argentino della Commissione disciplinare, che ha svelato il reale motivo per cui il giocatore blaugrana ha ricevuto una punizione esemplare. Almeno stavolta quindi Zuniga non c'entra.

Amen. 

Selfie con Messi

Dovrà sudare le proverbiali sette camicie l'Albiceleste, almeno questa Albiceleste, per avere la meglio nella gara di sabato mattina contro la Colombia. Anche nell'ultima sfida della fase a gironi contro la Giamaica la Nazionale del Tata Martino ha deluso abbondantemente le aspettative, battendo gli avversari di misura per 1-0 grazie al gol del 'solito' Higuain. Più ombre che luci per Messi e Tevez, con quest'ultimo che ha fallito clamorosamente l'occasione da gol capitatagli nell'arco dell'incontro. I giocatori avversari, che hanno chiuso il girone all'ultimo posto a quota zero punti (solo tre i gol incassati però), possono ritenersi più che soddisfatti per aver sfiorato l'impresa di strappare un pareggio contro la favorita per la vittoria finale del torneo. Ma il più felice di tutti sarà il calciatore che indossava la maglia numero 6, che pochi secondi dopo il triplice fischio finale ha chiesto e ottenuto un selfie con il suo idolo, Leo Messi. Succede anche questo in Cile. Se volete restare aggiornati su 'Copa America 2015 quarti calendario tv di tutte le partite' cliccate il tasto 'Segui' in alto a destra.
Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto