Grossi progetti in casa Milan dopo l'arrivo di Mr Bee. Il magnate indonesiano, infatti, dopo aver firmato un contratto per l'acquisito del 48%  della società rossonera, inizierà a lavorare insieme a Silvio Berlusconi e Adriano Galliani sulla campagna acquisti. Per il mercato estivo del Milan, Mr Bee Taechaubol avrebbe messo sul piatto circa 120 milioni di euro, una cifra davvero importante, soprattutto se paragonata a quelle spese dal club rossonero negli ultimi anni,

Nuovo Milan, ecco chi potrebbe arrivare 

Grazie all'avvento di Mr Bee, quindi, il Milan potrà effettuare una campagna acquisti di tutto rispetto.

In panchina sembra ormai certo l'arrivo di Sinisa Mihajlovic, ma in attesa di concludere la trattativa con il tecnico serbo, Galliani è già a lavoro per definire almeno un grande colpo per ogni reparto: in gli occhi sono puntati su Kolarov del City, Maksimovic del Torino e Rodrigo Ely dell'Avellino, ma potrebbe tornare di moda anche il nome di Benatia, il quale vorrebbe tornare in Italia ed è seguito anche da Juve e Inter. Per il centrocampo, invece, il Milan lavora sempre con l'Atalanta per Baselli anche se il nuovo obiettivo sarebbe Kondogbia del Monaco, per cui potrebbe scatenarsi un'asta tra le big europee. Il capitolo attaccanti, invece, è sicuramente quello che stuzzica di più i tifosi rossoneri, poichè tra le piste seguite, resta attiva quella che porta a Zlatan Ibrahimovic , pupillo del presidente Berlusconi.

Sullo svedese, però, persistono molti dubbi come l'età e soprattutto l'enorme ingaggio di 12 milioni di euro che percepisce al Psg. Le alternative sono Mandzukic e Jackson Martinez.

Capitolo cessioni, in 10 pronti a fare le valigie 

Oltre agli acquisti, in casa Milan bisognerà affrontare anche il capitolo cessioni.

Nonostante Mr Bee metterà denaro fresco nelle casse rossonere, saranno in molti i giocatori che lasceranno la squadra, forse più di dieci. Nel reparto difensivo dovrebbero partire Mexes, Zaccardo e Rami, ma restano dei forti dubbi anche su Alex e Bonera; a centrocampo, dopo l'addio di Essien, hanno la valigia in mano Muntari, De Jong e Van Ginkel, quest'ultimo di ritorno al Chelsea dopo il prestito. In attacco Destro non verrà riscattato e sembra sul punto di andarsene anche Giampaolo Pazzini.