Dopo essersi assicurata Paulo Dybala, Mario Mandžukić e Simone Zaza per l'attacco, Sami Khedira per il centrocampo, ed aver riportato a casa Daniele Rugani per la difesa, alla Juventus manca un unico, grande tassello per completare la sua rosa di primissima qualità. Massimiliano Allegri è stato chiaro: vuole un trequartista dotato di ottima classe e sopraffina visione di gioco. O, in alternativa, un rapido esterno d'attacco in grado di fornire alla sua squadra il cambio di passo in fase di ripartenza.

Pubblicità
Pubblicità

In realtà, sembrerebbe molto più facile arrivare al secondo piuttosto che al primo: la Juventus, difatti, avrebbe già strappato, grazie all'ottima intermediazione dell'agente Alessandro Lucci, il "sì" di Juan Guillerme Cuadrado, 27enne ala destra del Chelsea, con un recente passato italiano nelle fila della Fiorentina. I londinesi, però, sembrano restii a cedere il colombiano, almeno fino a che non troveranno un sostituto all'altezza: i 'Blues' sono in trattativa con il Barcellona per Pedro Rodriguez, e non è detto che quest'operazione non sblocchi anche l'affare Cuadrado-Juventus.

Nel frattempo, naturalmente, gli uomini mercato bianconeri si guardano intorno, e valutano tutte le possibili alternative nel ruolo di trequartista. Nella rosa della prossima stagione, è ancora libera quella casella, oltre che la maglia numero 10, ed i candidati a vestirla sono ormai noti: piacciono molto Oscar del Chelsea, il favorito del tecnico bianconero, ma anche Mezut Özil dell'Arsenal, Mario Götze del Bayern Monaco, Isco del Real Madrid e Stevan Jovetić del Manchester City.

Pubblicità

Proprio con i 'Citizens', però, potrebbe essere messa in piedi una trattativa che potrebbe portare a Torino un insospettabile. Questo perché il City, dopo aver ingaggiato ieri Raheem Sterling dal Liverpool per 68 milioni di euro, vuole anche lo stesso Isco; la Juventus, fiutata quindi la possibilità di attingere dagli 'esuberi' del club inglese, ha richiesto al Manchester City la disponibilità alla cessione del 29enne spagnolo David Silva.

Silva è seguito dagli emissari bianconeri sin da quando giocava in Spagna, nel Valencia, e rappresenta un amore mai dimenticato: per 30 milioni, secondo quanto raccolto in esclusiva dalla redazione di 'Calciomercato.com', il Manchester City potrebbe spedire il nazionale iberico alla corte di Allegri.

Leggi tutto