Manca l'ufficialità, ma l'arrivo di Allan ha liberato sia Miguel Britos che Duvan Zapata. Entrambi i calciatori rientravano nell'affare per portare il brasiliano in maglia azzurra: il calciatore uruguagio è stato girato in prestito al Watford, mentre il colombiano giocherà con la maglia dell' Udinese per i prossimi due anni. Ora bisogna rinforzare le corsie laterali e la difesa, dopo che il sogno Romagnoli sembra esser stato abbandonato. Sime Vrsaljko arriverà all'ombra del Vesuvio o mister Sarri dovrà inventarsi una valida alternativa?

Pubblicità
Pubblicità

Calciomercato Napoli, Britos vola in Premier League

Il Watford, squadra neo promossa in Premier League e di proprietà del patron dell'Udinese Pozzo, cercava un rinforzo consistente per la linea difensiva. Gli Hornets hanno optato per Miguel Britos, centrale di difesa classe 1985. Dopo sette stagioni in Italia, divise tra Bologna e Napoli, il calciatore sudamericano vola in Premier, firmando un triennale con la squadra londinese. Ovviamente il giocatore arriva in Inghilterra con la formula del prestito concessa dalla squadra friulana.

Pubblicità

Zapata, inizia l'avventura in bianconero

Molti lo hanno definito la riserva di lusso. Proprio per questo l'attaccante colombiano vuole giocare con continuità e costanza. E il Napoli ha deciso di cederlo in prestito biennale all' Udinese: la comunicazione ufficiale è arrivata dai profili della società, che con un comunicato stampa ha annunciato l'operazione di mercato. Zapata tornerà a Napoli solamente nel 2017, dopo ben due anni in friuli.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie A SSC Napoli

Napoli-Sarri, sboccia l'amore

La storia è molto simile a quella tra Allegri e la Juventus. Napoli non voleva Sarri, perché il nome dell'  ex tecnico dell' Empoli voleva dire ridimensionamento. Ma le troppe voci sono state smentite da duro lavoro e tattica, da solidità e disciplina. Il sergente Sarri ha colpito positivamente. Ora mancano i risultati e la continuità, spesso assente durante l'era Benitez. Ma con un Allan in più, ufficializzato proprio in queste ore, tutto è possibile.

 

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto