Il Napoli fa sul serio per Mohamed Salah, e prova ad inserirsi nella corsa verso l'attaccante del Chelsea nel tentativo di bruciare al fotofinish la Roma. La società giallorossa, negli ultimi giorni, avrebbe fatto grossi passi in avanti per arrivare all'ex esterno egiziano della Fiorentina, ma Aurelio De Laurentiis vorrebbe sparigliare le carte sul futuro di Salah, cercando una sponda con la società viola per riuscire a portare l'attaccante sotto il Vesuvio.

Pubblicità
Pubblicità

La Fiorentina continua a giocare un ruolo chiave sul destino del giocatore, per la nota querelle sul contratto di prestito concordato con il Chelsea, che potrebbe dare vita ad una complessa e tortuosa coda giudiziaria.

La Fiorentina vede di buon occhio un trasferimento di Salah al Napoli per strapparlo dalla grinfie della Roma, rea di avere contattato il giocatore quando era ancora sotto contratto con la società gigliata. La carta di De Laurentiis per arrivare a Salah, è l'esterno destro colombiano Juan Camilo Zuniga, che piace molto a Paulo Sousa.

Il Napoli potrebbe fare un lauto sconto alla società viola per garantirsi una sorta di "moral suasion" da parte di Andrea Della Valle nei confronti del Chelsea, per agevolare la cessione dell'attaccante egiziano al club partenopeo.

Un affare che lascerebbe entrambi i club soddisfatti, e che consentirebbe al Chelsea di evitare un contenzioso con la Fiorentina, che potrebbe lasciare fastidiosi strascichi. Si profila, dunque, un braccio di ferro nelle prossime ore tra Napoli e Roma per il cartellino di Mohamed Salah, con il Chelsea sempre fermo sulla pretesa di 25 milioni di euro per la cessione dell'egiziano a titolo definitivo.

Pubblicità

Una cifra che la Roma non intenderebbe pagare in un'unica soluzione, ma che il Napoli potrebbe essere disposto a mettere sul piatto fin da subito. 

Ufficiale il colpo Gilberto

Intanto ieri la Fiorentina ha ufficializzato l'acquisto dell'esterno brasiliano Gilberto, che arriva dal Botafogo a titolo definitivo. Il giocatore arriverà in viola giorno 30 per le visite mediche di rito.
Leggi tutto