Nemmeno il tempo di godersi la vittoria nel Trofeo Tim, che il Milan pensa nuovamente alle prossime mosse di Calciomercato. La società rossonera, infatti, vorrebbe regalare altecnico Sinisa Mihajlovic altri due innesti, in modo da avere una rosa ancora più competitiva per l'inizio del campionato. Dopo aver sistemato la difesa con l'acquisto di Romagnoli, Adriano Gallianista lavorando per un centrocampista, ma rimane vigile anche sul fronte Ibrahimovic.

Per quanto riguarda l'attaccante svedese, la situazione è sempre molto complicata: il Psg, infatti, non sembra intenzionato a cederlo e vorrebbe anche rinnovargli il contratto in scadenza il prossimo giugno.

Anche lo stesso amministratore delegato del Milan, ai microfoni di "Sportmediaset", non si è mostrato ottimista, dichiarando, però, che nel caso i francesi cambiassero idea, il Milan si farà trovare pronto.

Dall'altra parte, invece, c'è sicuramente la volontà di Ibrahimovic di tornare a vestire rossonero, ma c'è anche una forma di rispetto verso il Paris Saint Germain. L'affare, come detto, si preannuncia complicato, ma potrebbe sbloccarsi negli ultimissimi giorni di agosto, periodo in cui Galliani ci ha abituati, nel corso delle varie stagioni, a veri e propri colpi ad effetto

In attesa, quindi, risolvere la situazione riguardante Ibra, il Milan sta valutando anche l'acquisto di un centrocampista.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie A Milan

Nelle ultime ore si è fatto il nome di Lucas Leiva del Liverpool, idea però smentita dal canale tematico rossonero. Il sogno resta Witsel dello Zenit, ma la valutazione di 30 milioni blocca, per ora, l'affare; sul belga, poi, ci sarebbe anche l'Interesse della Juventus.

Oltre ad acquistare, poi, in casa rossonera si pensa anche a vendere. Nel reparto difensivo, almeno due giocatori partiranno, probabilmente Zaccardo e Paletta, quest'ultimo richiesto da Chievo e Atalanta.

A metà campo rischia solo Nocerino, ma le buone prestazioni nel pre-campionato stanno facendo riflettere Mihajlovic. L'attacco, invece, è veramente molto affollato, troppo per una squadra che deve affrontare solo due competizioni: i possibili partenti sono Alessandro Matri e uno tra Cerci, Suso e Honda, ma resta da valutare anche la situazione di Simone Verdi, l'anno scorso in prestito all'Empoli.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto